La ricetta del sorbetto alla ciliegia, fresco dessert di maggio

Le ciliegie sono un frutto della stagione calda. Si iniziano a raccogliere a metà maggio e le possiamo trovare fino ai primi periodi estivi. Vediamo come farle diventare un delicato sorbetto

Maggio non è solo il mese dedicato alla mamma e alla sua festa o allo spuntare delle rose. Per gli amanti delle primizie estive è anche il periodo di raccolta delle ciliegie, un frutto che ci accompagna in tavola fino a luglio e che diventa protagonista dei nostri dolci più buoni. A tal proposito ecco la ricetta di un dessert delicato, fresco e leggero: il sorbetto alla ciliegia, che appaga il palato senza troppe calorie.

Per circa 4-5 porzioni di prodotto serviranno:


  • 400gr di ciliegie lavate e denocciolate

  • 200gr di zucchero bianco semolato

  • il succo di un limone spremuto fresco

  • 250ml di acqua

  • foglioline di menta per decorare

Ricetta_sorbetto_ciligia

Il procedimento è molto semplice e veloce e l'unica "lungaggine" sono i tempi di attesa in freezer per far rassettare il sorbetto. Iniziate con la preparazione dello sciroppo mettendo acqua e zucchero a scaldare in un pentolino, poi versate le ciliegie e portate a ebollizione a fuoco dolce. Spegnete la fiamma quando tutto lo zucchero sarà sciolto e la polpa della frutta si sarà ammorbidita.

Lasciate intiepidire e poi travasate la miscela nel mixer, aggiungete il succo di limone e frullate a impulsi fino ad ottenete una crema spumosa e omogenea. Trasferite nella gelatiera e seguite le istruzioni del produttore, oppure versate in una vaschetta di alluminio e riponete in freezer per almeno 6-8 ore a solidificare. In quest'ultimo caso vi suggeriamo di rimestare il sorbetto ogni mezz'ora per mantenerlo morbido ed evitare che si formino blocchi di ghiaccio.

Al momento di servire tirate fuori, fate delle palline di sorbetto da mettere nelle coppette e decorate con foglioline di menta.

Sorbetto_ciliegia_pallina

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto | da Flickr di barsen; stu_spivack

  • shares
  • Mail