Profumo da donna, come scegliere la fragranza giusta

Scegliere il profumo giusto è un po’ come farsi confezionare un vestito su misura: ecco i dettagli e il metodo per individuare la fragranza ideale.


Il profumo da donna è forse l’elemento più intimo e personale del proprio look. Non è facile scegliere la fragranza giusta. Spesso si acquista un prodotto perché è di moda, perché realizzato dal proprio stilista preferito o perché la confezione è carina e potrebbe stare bene nel nostro bagno. Sono tutte considerazioni valide, ma per collezionare profumi, non per indossarli. In realtà la cosa più importante è la fragranza e quanto sposa con la nostra pelle e la nostra personalità.

tom ford

La prima cosa da fare è sentirli. Evitate di entrare in un negozio e annusarne 20 diversi perché rischiate di perdervi e soprattutto confondere il vostro naso. Provateli prima sul cartoncino e poi quando ne avete selezionati un paio, vi conviene metterne una goccia sull’interno polso. E attendere qualche minuto. Com’è?

Se siete in un negozio specializzato, raccontate alla commessa il tipo di fragranza che desiderate: dolce, secca, agrumata, leggera, forte, sensuale, ecc. Sarà l’esperta a farvi una panoramica dei prodotti che potrebbero rispondere alle vostre esigenze: inutile lanciarsi da soli nella giungla cosmetica.

Il profumo deve sentirsi ma non deve stordire. È quindi importante scegliere una fragranza che non vi faccia venire mal di testa e che riusciate a portare con disinvoltura. Deve calzare proprio come un abito. Considerate poi che esistono prodotti estivi e prodotti invernali, ma non solo ci sono anche profumi da pelliccia. Potreste quindi scegliere di identificare una fragranza, che sia per la vita, o divertirvi a cambiare facendo attenzione anche alla stagione e all’abito.

Foto | Tom Ford

  • shares
  • Mail