Come pettinare i capelli mossi per essere elegante e in ordine

In molti vi invidiano i vostri capelli mossi, ma voi non sapete proprio come pettinarli. Ecco alcune soluzioni per essere bellissime, eleganti con acconciature davvero semplici.

I capelli mossi sono molto femminili ma anche difficili da gestire. Spesso danno una sensazione di disordine e ovviamente è un danno di immagine, quando si desidera essere eleganti. Come si possono pettinare? Se volete un look po’ anni 70 e al tempo stesso molto semplice, dopo esservi lavati i capelli, asciugateli normalmente con l’aiuto di un diffusore.

cara capelli mossi

Prendete ora un fermaglio (pettinino possibilmente idoneo all’abbigliamento) con pettine leggermente sporco di gel, tirate una ciocca lateralmente e fermatela con la spilla selezionata. Poi usate un ferro caldo e fate dei boccoli sulle punte delle vostre chiome. Questa pettinatura è un semi-raccolto e può essere asimmetrica e quindi fatta da una parte sola o simmetrica da entrambi i lati.

Molto belle anche le code, se avete i capelli lunghi. Lasciate davanti qualche ciocca libera e lavoratela con una spazzola per definire il mosso, mentre dietro potete sia legare i capelli bassi sia alti proprio sulla nuca. Fatto: il tocco dell’estate è un bel foulard che va a coprire l’elastico. Sarete in perfetto stile Gucci. Infine, un’acconciatura un po’ più sbarazzina: la treccia.

Le trecce possono partire dall’alto e raccogliere tutti i capelli o magari convogliare solo le punte. Con i capelli mossi si consiglia quest’ultima soluzione, lasciando molto morbide le chiome unirle sul finale. Che ne dite? È una scelta sportiva, ma non poi così tanto. Potete tranquillamente anche andare in ufficio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail