Come pulire una borsa in pelle per renderla nuova

Per pulire una borsa in pelle bisogna recarsi in una tintoria apposita? No, si può fare tranquillamente in casa. Ecco i consigli di Pinkblog.

Ci sono tanti modi per pulire una borsa di pelle. Prima però di agire bisogna considerare una serie di cose: è vera pelle o ecopelle, alias materiale plastico? È pelle naturale o colorata? È scamosciata? Prima di aggredire il vostro accessorio del cuore con un prodotto che possa rovinarlo o decolorarlo fermatevi un attimo a pensare.
borsa pelle

Le borse si sporcano molto facilmente, basta appoggiarle su un piano non tanto pulito o spesso si macchiano perché strofinate con qualche materiale che tende a macchiarle. Se si tratta di ecopelle, potreste utilizzare un semplice smacchiatore o del Vetril che contiene un po’ di ammoniaca. Spruzzate il prodotto su un panno di cotone e provate a rimuovere lo sporco.

Se invece è pelle naturale, conviene essere un po’ più delicati. Potete provare sempre con un po’ di sgrassatore, ma deve essere pochissimo, mai spruzzato direttamente sulla pelle e soprattutto, il cuoio deve essere naturale, perché sulla pelle colorata tende a rimuovere il colore. Potresti usare anche un filo di deterso liquido, come quello di Marsiglia. Il prodotto più delicato, che non rimuove di certo le macchie più gravi ma tende a nutrire il cuoio e a renderlo quasi nuovo, è il latte detergente.

Tutto questo non vale se la borsa è in camoscio. È comoda la para o la gomma da cancellare per rimuovere gli aloni neri, altrimenti va spazzolato. Evitate di insistere troppo con le setole di ferro, perché potreste striarlo. Infine, in caso di grasso e unto, potete sfregare la superficie con un panno leggermente bagnato di aceto bianco.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail