Come pulire il forno elettrico con i detersivi naturali

I detersi naturali sono economici e anche molto efficaci. Ecco qualche suggerimento per pulire il forno elettrico eliminando incrostazioni e unto.

Il forno elettrico è il re degli elettrodomestici in cucina, perché la permette la preparazione di piatti eccellenti in modo veloce. Ha solo un problema: va pulito. L’unto è il principale ostacolo. È possibile trattarlo con rimedi naturali, senza quindi comprare detersi onerosi e inquinanti. Come si fa? il primo prodotto utile è sicuramente l’aceto bianco, un eccellente sgrassatore che tra l’altro elimina anche gli odori.

pulire forno

Riempite una vaschetta di acqua calda e aggiungete un bicchiere di aceto, poi lavate con attenzione il vostro forno, evitando di toccare il grill. Asciugatelo e lasciatelo aperto. Potete anche mettere un ciotolina con dell’aceto se avete la sensazione che abbia ancora il profumo dei peperoni cucinati il giorno prima o, peggio, del pesce.

Funziona benissimo anche il bicarbonato, che rende lucidissimo l’acciaio. In questo caso diluitelo sempre in acqua tiepida: un cucchiaio di bicarbonato e uno di sale grosso e poi con una spugna pulite l’interno del vostro forno. Per il vetro, che spesso resta opaco, usate un po’ di acqua e aceto o acqua e ammoniaca. Se poi avete la sensazione che il vostro forno sia tanto unto, perché vi siete dimenticati di coprire la teglia con la stagnola e l’olio è schizzato ovunque, prima di lavarlo con il bicarbonato o l’aceto, passate del limone. Dovete spremerlo e diluirlo in acqua. Dopo averlo steso, lasciatelo agire per 15 minuti e poi proseguite.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail