Acconciature sposa 2015, capelli raccolti o sciolti per il grande giorno?

Per il grande giorno non sapete quale acconciatura scegliere: raccolti o sciolti? Ecco i consigli di Pinkblog per le nozze 2015.

Il dubbio nell’acconciatura è lecito. Tutte le spose si domandano quale sia il look migliore, ma la risposta non la troverete nelle tendenze ma nel vostro abito. È proprio il vestito che determinerà il taglio e il raccolto migliore. Fate quindi attenzione allo stile che avete scelto: per esempio se avete deciso per una mise vintage, è importante che i capelli richiamino quel periodo storico.

acconciatura sposa

Un abito da sposa anni Trenta sarà perfetto con uno chignon o un caschetto ondulato, mentre un vestito anni Cinquanta potrà essere accompagnato da un raccolto molto formale, magari impreziosito da una veletta o da un fiore di stoffa. Se avete invece deciso di fare la parte delle principesse, con i tradizionali abiti vaporosi con gonne in tulle e organza di seta, allora provate un semiraccolto, soprattutto se sono un po’ scollati.

In questo caso sono indicati anche veli, possibilmente lunghi e piccole roselline vere con brillantino come punto luce. Tra le tendenze per il 2015, ci sono anche le trecce, perfette se avete scelto anche un matrimonio country o anni Settanta. Avete i capelli corti? Non disperate, sarete bellissime e femminili. Il velo più chic per l’occasione crea una sorta di bandana in pizzo. Già questa farà il suo effetto.

Se volete potete anche mettere una coroncina o impomatarli all’indietro. Quest’ultimo look è indicato soprattutto se avete sempre desiderato un abito un po’ maschile, come uno smoking bianco.

Acconciature sposa con i fiori
Acconciature sposa con i fiori
Acconciature sposa con i fiori
Acconciature sposa con i fiori
Acconciature sposa con i fiori
Acconciature sposa con i fiori

  • shares
  • Mail