Patchwork: come fare decorazioni e oggetti fai da te con tecnica senza ago

Come realizzare oggetti e fare decorazioni con il patchwork senza ago.

Volete abbellire la casa con oggetti patchwork realizzati con le vostre mani? Ecco le indicazioni per sfruttare le tecniche di patchwork senza ago (l'intarsio, il puntaspilli, il collage) con cui decorare le più svariate sagome di polistirolo. Potete realizzare un quadretto, decorare un coperchio di una scatola regalo, realizzare decorazioni per le feste. Basta avere a disposizione fogli, palle, cornici, ghirlande, uova di polistirolo utilizzati come base per realizzare oggetti, e scatenare la fantasia.

Cosa vi serve? Polistirolo, pennarello o matita morbida, forbici, taglierino, cutter, colla vinilica e una riga, oltre a tessuti sottili. Inoltre limetta per unghie per il metodo ad intarsio, colla a caldo per il collage, spilli corti (prodotti proprio per il patchwork) per il puntaspilli.
patchwork-senza-ago
Disegnare sul polistirolo il motivo che avete scelto con una matita o con un pennarello a punta fine di colore chiaro che non traspaia dal tessuto punta sottile. Basta incidere con il taglierino il polistirolo sulle linee che avete tracciato con una profondità di circa 5-10 mm usando un taglierino. Poi appoggiate il pezzetto di stoffa sulle zona incise e inserire con la limetta la stoffa dentro i taglietti che avete fatto. Evitate che si formino pieghe e ritagliate la stoffa in eccesso con le forbici. A quel punto potete rifinire decorando il pezzo con nastri e cordoncini.

Se invece volete usare la tecnica "puntaspilli" basta fissare le stoffine sulle zone che avrete delimitato o sull'intera superficie di polistirolo (secondo quello che dovete realizzare). Se invece la tecnica che preferite è il "collage" basta usare un collante forte con pistola per incollare le stoffine sulle zone da ricoprire.

Foto | Adrianaarteira

  • shares
  • Mail