I fiori in pasta di sale decorati coi polpastrelli da fare coi bimbi

I polpastrelli delle nostre dita sono un ottimo mezzo per decorare la pasta di sale. Non ci credete? Guardate come in pochi step possono creare i petali di un fiore

Pasta_sale_fiori

L'estate è un periodo di vacanza per tutta la famiglia e aiuta i genitori a stringere sempre di più il rapporto con i bambini, vivendo la loro quotidianità da mattina a sera. In particolare i pomeriggi insieme, vale la pena sfruttarli per qualche attività divertente da fare in compagnia, usando magari la pasta di sale, che ci accompagna ovunque e in qualsiasi periodo dell'anno.

Il progetto che vi propone oggi Pinkblog è perfetto per far prendere confidenza ai bambini con questo bellissimo impasto. In più è adatto anche agli under 3, che ancora hanno una manualità limitata e che potranno dare il loro importante contributo decorativo con le loro manine. Eh si, perché quello che faremo oggi sono dei bellissimi fiori da decorare coi polpastrelli delle dita.


Lavoretti con la pasta di sale

Serviranno: un panetto di pasta fatto seguendo la ricetta base, colori acrilici vari, pennelli, coppapasta a forma di fiore o in alternativa sagome di carta da ritagliare (si possono scaricare da internet), perline e colle glitter (opzionali), flatting trasparente, utensili da cucina vari.

Stendete l'impasto sul piano da lavoro ad uno spessore di 3-4mm e coppate o intagliate dei fiorellini, eliminando l'eccesso di pasta che potrà essere riutilizzato dopo ulteriore stesura. Ora la parte divertente: imprimete la forma del polpastrello su ogni fiore in direzione dei petali e la nocca di un dito per il pistillo centrale.

Se avete intenzione di appendere i decori in casa praticate un piccolo forellino in cima a ciascuno di essi con uno stuzzicadenti. Quando avrete finito, infornate il tutto a 80° C per qualche ora, oppure mettete sul balcone al caldo ma lontano da fonti di luce dirette per mezza giornata. Dopo di che passate alla colorazione e agli ultimi tocchi finali.

Usate una pittura acrilica di base per ogni fiore e quando la prima mano sarà asciutta fate i profili dei fiori con un altro colore a contrasto. Infine decidete se decorare il pistillo con le perline e le colle glitter oppure lasciarlo semplice. Concludete il lavoro stendendo il flatting trasparente su tutta la superficie e lasciate asciugare all'aria fino a che l'odore chimico non sarà andato via.

Che ve ne pare, non sono adorabili questi fiori fingerprint?

Copertina | da Pinterest di Martha Pontiff
Gallery | Pinterest

  • shares
  • Mail