Margherita Hack, le 10 frasi celebri sull'amore e le stelle

La grande scienziata ci ha lasciati poco più di un anno fa ma la sua saggezza rimarrà sempre impressa sarà sempre presente grazie alle sue parole.

Il 29 giugno 2013 ci lasciava Margherita Hack, la grande astrofisica e astrofisica italiana, una donna dalla cultura vastissima e dalle opinioni decise che ha lasciato una grande eredità alle generazioni attuali e future. Di lei sono rimaste anche molte frasi, affermazioni, riguardanti non solo la scienza ma anche la libertà e i diritti civili. Questa volta voglio proporvi dieci celebri aforismi sulle stelle e l'amore, soprattutto quello verso il prossimo, le dichiarazioni intense di una grande donna.

margherita hack


  • Nella nostra galassia ci sono 400 miliardi di stelle, e nell'universo ci sono più di cento miliardi di galassie. Pensare di essere unici è molto improbabile.

  • Nella nostra galassia ci sono quattrocento miliardi di stelle, e nell'universo ci sono più di cento miliardi di galassie. Pensare di essere unici è molto improbabile.

  • Tutte le sere, quando si apre il sipario della notte, nel cielo nero si accendono le stelle e inizia lo spettacolo che da millenni mette in scena storie in cui si muovono eroi dotati di superpoteri, mostri e ibridi da fantascienza, fanciulle più divine che terrestri: tutti impegnati in un repertorio d’amori e d’avventure ai confini della realtà.

  • Come faceva notare il filosofo latino Seneca, se le stelle, anzichè brillare continuamente sopra le nostre teste, fossero visibili solo da un particolare luogo del pianeta, tutti vorrebbero andarci per assistere allo spettacolo.

  • Tutta la materia di cui siamo fatti noi l’hanno costruita le stelle, tutti gli elementi dall’idrogeno all’uranio sono sati fatti nelle reazioni nucleari che avvengono nelle supernove, cioè queste stelle molto più grosse del Sole che alla fine della loro vita esplodono e sparpagliano nello spazio il risultano di tutte le reazioni nucleari avvenute al loro interno. Per cui noi siamo veramente figli delle stelle.

  • La mia passione è la fisica e mi sono appassionata alle stelle quando mi è capitato di fare una tesi in astrofisica, dove per studiare le stelle si applicano tutti i campi della fisica; quindi quello che piace a me è la fisica, la ricerca fisica. Cos’ha in comune l’uomo con le stelle? Eh, parecchio perché tutta la materia di cui siamo fatti noi l’hanno costruita le stelle, tutti gli elementi dall’idrogeno all’uranio sono sati fatti nelle reazioni nucleari che avvengono nelle supernove, cioè queste stelle molto più grosse del Sole che alla fine della loro vita esplodono e sparpagliano nello spazio il risultano di tutte le reazioni nucleari avvenute al loro interno. Per cui noi siamo veramente figli delle stelle.

  • Quando vedo un animale, quando vedo il suo comportamento, soprattutto dal punto di vista affettivo e istintivo, mi riconosco. Son tanto simili a noi.

  • L’astronomia ci ha insegnato che non siamo il centro dell’universo, come si è pensato a lungo e come qualcuno ci vuol far pensare anche oggi. Siamo solo un minuscolo pianeta attorno a una stella molto comune. Noi stessi, esseri intelligenti, siamo il risultato dell’evoluzione stellare, siamo fatti della materia degli astri.

  • Cerchiamo di vivere in pace, qualunque sia la nostra origine, la nostra fede, il colore della nostra pelle, la nostra lingua e le nostre tradizioni. Impariamo a tollerare e ad apprezzare le differenze. Rigettiamo con forza ogni forma di violenza, di sopraffazione, la peggiore delle quali è la guerra.

  • Ci siamo ritrovati all'università - racconta Hack in un'intervista a Repubblica - e a dire il vero ci eravamo piuttosto antipatici. Si litigava sempre, non mi ricordo poi com'è finita che ci siamo innamorati e addirittura sposati. (sulla sua storia con il marito Aldo, l'amore di tutta una vita).


Fonte | miglioriaforismi.com
Foto | Pinterest di Sara Alfonsi

  • shares
  • Mail