Le 5 cose da non dire durante il primo appuntamento

Primo appuntamento, come comportarsi per fare colpo? In verità basta davvero essere se stesse. E piuttosto val bene la pena stare più attente a cosa non dire

Primo_appuntamento_errori

Non importa quanto navigate possiamo essere, quando si tratta di primo appuntamento un po' tutte noi veniamo assalite da una buona dose di ansia. Come curare il look, quanto assecondarlo, quanto dire di noi e persino cosa ordinare al ristorante sono tutti pensieri che ci passano per la testa, delineando la classica tensione da prestazione.

In verità, come ciascuna di noi sa bene, il segreto per far filare liscio un primo appuntamento è essere misurate in tutto, capire chi abbiamo dinanzi ascoltando più che parlando e di fatto lasciarci anche andare, mostrandoci per come siamo e non come crediamo che lui ci voglia. Unica cosa a cui fare attenzione? Gli argomenti di discussione, con 5 cose che assolutamente non dovremmo dire.


  1. "Sai che anche/invece il mio ex..." - Tutte le frasi che iniziano così hanno il potere di far scattare nell'interlocutore maschio il confronto diretto con un rivale. Poco conta se fa parte del passato, voi lo state nominando. E questo disturberà sicuramente il vostro cavaliere attuale.

  2. "Sogno di sposarmi presto" - Piuttosto ditegli che siete una serial killer che uccide i suoi amanti al primo appuntamento. L'espressione di terrore sarà meno evidente sul suo volto rispetto a quella che potrebbe fare immaginandosi impalmato. Se vi chiede di attenderlo perché deve andare a comperare le sigarette non stupitevi se poi non torna.

  3. "Mia madre sa già di te" - Voi e mammà siete migliori amiche, vi confidate tutto e non potete fare a meno di farlo? Non sia mai che lui lo sappia, onde evitare che già si immagini l'odioso triangolo in cui uno dei vertici è occupato dalla suocera!

  4. "Posso postare una tua foto su Facebook per mostrarti alle mie amiche?" - Siete social? Non fatene motivo di orgoglio durante il primo appuntamento, ma soprattutto lasciate che i momenti a due restino solo ed esclusivamente a due. Se la storia andrà bene avrete tempo di condividere con la rete tutti gli scatti che vorrete. Ammesso, ovviamente, che lui sia d'accordo.

  5. "La prossima volta decido io dove si va" - Frase che lui legge come "sei stato un vero inetto a portarmi in questo posto da sfigati, quindi a me lo scettro di ogni decisione futura". Va bene che l'uomo spesso ama essere guidato, ma quando sente messo in discussione il suo potere decisionale poi inizia a scalpitare. Se lui vi piace siate pazienti e non mettete subito i puntini sulle i.

Foto | da Flickr di Instant Vantage

  • shares
  • Mail