5 cose da non dire a un'amica che è stata lasciata dal fidanzato

Le amiche, si sa, nel momento del bisogno ci sono sempre. Ma cosa dire ad un'amica che è stata lasciata da poco dal fidanzato? Basta evitare 5 frasi fatte che potrebbero solo farla stare peggio

Amica_rottura_fidanzato

L'amicizia è senza dubbio un legame splendido, ma come ogni cosa comporta onori ma anche oneri, ossia azioni pratiche e verbali da tirare fuori dal cilindro nei momenti del bisogno. Il classico esempio è quando una cara amica viene lasciata dal fidanzato ed esige una spalla su cui piangere. Posto che se la si conosce bene si saprà sempre come consolarla, bisogna fare molta attenzione a 5 cose che proprio non si dovrebbero dire nella foga del parlar male dell'ex di turno. Pena il peggioramento della situazione.


  1. "Non l'ho mai potuto sopportare" - Se dovete togliervi dei sassolini dalla scarpa, sappiate che questo non è il momento giusto per farlo. Una frase del genere avrà l'unico risultato di far pensare alla vostra amica "ma perché non me lo ha mai detto prima?". Evitate di farla sentire presa in giro anche da voi.

  2. "Ne trovi 100 meglio di lui" - Classica frase fatta che, da che mondo è mondo, non ha mai aiutato a stare meglio. Questo perché quando si soffre per una rottura, sembra sempre che il momento di essere sentimentalmente felici non debba arrivare più. Concediamo alla nostra amica di elaborare il lutto senza farla già pensare al futuro, ne potrebbe risultare oppressa.

  3. "Te lo avevo detto che non era giusto per te" - Una frase simile porterà la vostra amica a sentirsi stupida e ingenua perché ha seguito il suo cuore e non i vostri consigli razionali. Perciò attenzione a quello che dite in questo momento, è molto più apprezzato un "so come ti senti e mi dispiace" rispetto ad un'affermazione di superiorità.

  4. "In passato ci aveva provato con me, lo sai?" - Se lui era un cretino non è questo il momento per dirlo alla sua ex affranta. In particolare, se lui aveva fatto il mollicone con voi e a suo tempo avevate ritenuto giusto non rivelare nulla, perché farlo adesso? La vostra amica potrebbe iniziare a dubitare anche della vostra sincerità e onestà nei suoi confronti.

  5. "I suoi amici parlavano male di te" - Ancora, se avevate deciso di tacere questa verità alla vostra amica per evitare di farla soffrire, sappiate che questo non è il momento più propizio per vuotare il sacco. Passata la fase di mareggiata iniziale, se pensate sia il caso di farlo, potete metterla in guardia dalle malelingue. Ma finché un minimo di lucidità non torna è tanto meglio evitare rivelazioni choc.

Foto | da Flickr di ironypoisoning

  • shares
  • Mail