Come si usa il correttore minerale per coprire occhiaie e imperfezioni?

Il correttore minerale ci dà qualche noia? Ecco come applicare al meglio questo cosmetico in polvere per nascondere occhiaie e imperfezioni. Saremo perfette

Il trucco minerale puro, lo sappiamo ormai bene, è in polvere libera o tutt'al più compatta. Ovviamente questa consistenza polverosa può metterci in difficoltà ogni qualvolta abbiamo particolari esigenze di stesura. A maggior ragione se i prodotti sono quelli della base, come fondotinta e correttori.

E proprio il correttore minerale "vanta" una fitta schiera di dubbiose che preferiscono non usarlo perché temono di applicarlo non correttamente, evidenziando macchie di colore anziché nascondere le occhiaie e le imperfezioni della pelle.

Trucco_minerale_correttori

In effetti, se per quanto riguarda il fondo ci siamo tutte un po' abituate a spennellarlo in modo circolare con l'amato kabuki, con il concealer non tutte abbiamo la stessa confidenza. Ma come mai andrà messo questo cosmetico? Applicatore o dita, asciutto o bagnato, sopra o sotto il fondotinta?

Iniziamo col dire che l'unico modo efficace per usarlo senza pasticci è di stenderlo con l'apposito pennello correttore, quantomeno nella zona degli occhi. Versiamone una piccola quantità nel tappino della jar e preleviamo col la punta del pennello così come faremmo con il mineral foundation (quindi roteando le setole).

Con lo stesso movimento andiamo ad applicare il prodotto in direzione delle occhiaie, meglio se dopo aver passato un fondotinta dalla texture liquida o cremosa. Attenzione a scegliere il colore perfetto per il nostro tipo di occhiaia e per la nostra carnagione, perché se no si corre il rischio di far apparire il trucco innaturale.

Per i brufoletti e le imperfezioni la regola del colore è la stessa, optando per nuance complementari al problema che dobbiamo mitigare. I rossori si nascondono ad esempio con un correttore verde, che in questo caso può essere picchiettato sulla zona incriminata con il polpastrello inumidito con un po' d'acqua.

Stavolta l'operazione deve precedere la stesura del fondotinta: copriamo le macchioline rosse e poi spennelliamo un fondo minerale coprente su tutto il viso. In questo modo ci garantiremo un risultato efficace e naturale.

Foto | da Flickr di earthlydelights

  • shares
  • Mail