Trust Women, Emma Bonino per l'Italia alla conferenza sui diritti delle donne

Torna Trust Women, la conferenza mondiale sui diritti delle donne che a novembre sarà ospitata a Londra. A rappresentare l’Italia, ci sarà Emma Bonino.

Trust Women è un appuntamento importante, di richiamo internazionale. È la conferenza sui diritti delle donne e riunisce personalità influenti, politici, ma anche multinazionali, avvocati e pionieri nel campo dei diritti sociali. La conferenza si svolgerà il 18 e il 19 novembre a Londra e si tratteranno davvero dei temi forti, dalla schiavitù sul lavoro al mobbing, il potere economico femminile e come superare certi problemi.

KUWAIT-ITALY-POLITICS-DIPLOMACY

Numorosi i relatori, tra cui il professor Muhammad Yunus, premio Nobel e fondatore della Grameen Bank, Phumzile Mlambo-Ngcuka, direttore esecutivo di UN Women, Mary Ellen Iskenderian, presidente e CEO di Women’s World Banking. Questi sono solo alcuni degli interventi. Nel comitato esecutivo, c’è anche un rappresentante italiano: si tratta dell’ex Ministra degli esteri, Emma Bonino.

La Bonino è famosa per essere attiva e competente in tema di diritti sociali: il suo operato come commissario europeo per gli aiuti umanitari, dal 1994 e il 1999 è noto nel mondo. Così come sono state importantissime la campagna per istituire il Tribunale penale internazionale e le campagne sui diritti delle donne in Africa. Il comitato esecutivo della Trust Women ha anche un compito importante, quello di selezionare e assegnare il Trust Women Awards. I premi assegnati sono The hero awards, che celebra un innovatore che aiutato le donne con il suo lavoro, e The Honorary Journalist Award, un prestigioso riconoscimento giornalistico per il giornalista che meglio ha coperto le notizie sui diritti delle donne.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail