Il valore delle donne in azienda è reale, c'è la prova matematica

Le donne in azienda determinano un profitto economico più alto, soprattutto se inserite in ruoli di potere. Lo dimostra un’analisi matematica dell’Università di Harvard.

Le donne in azienda sono una risorsa importante, perché oltre a portare le loro competenze, portano anche un modo diverso di guardare le cose, decisamente complementare e al tempo stesso opposto a quello degli uomini. In realtà, c’è chi ha dimostrato il valore delle lavoratrici non solo verificando i risultati ottenuti, ma anche con una piccola formula matematica, che esplicita una relazione interessante.

desiree-rogers

La logica alla base è la seguente se A=B e B=C allora A=C. A sta per donne, B per team di successo e C per performance finanziaria. Uno studio pubblicato su Harvard Business Review nel giugno 2011 ha dimostrato che i team di successo sono quelli che hanno il maggior numero di presenze femminili, che hanno la capacità di essere attente ascoltatrici e sono in grado di imporre la loro opinione in modo cordiale, senza competizioni scorrette, tipiche degli uomini.

Un altro studio, pubblicato sempre Harvard Business Review a marzo 2014, è stato in grado di quantificare l’impatto di una squadra di successo sulla performance finanziaria aziendale. È quindi logico che avere donne dirigenti migliora i profitti. Come rendere reale quest’analisi? Ovviamente assumendo manager di sesso femminile o aggiungere donne nei cda. Le quote orsa non devono essere vissute come un modo per proteggere il genere più debole, ma un’opportunità di crescita del proprio business.

Via | Fast Company

  • shares
  • Mail