Gatti neri in pasta di sale per le decorazioni di Halloween

Teneri gattini o aggressivi felini? Per Halloween diamo pure la precedenza ai secondi. Purché fatti in pasta di sale per decorare casa alla perfezione

Halloween, la festa più tenebrosa dell'anno si avvicina sempre di più e se la scorsa settimana vi abbiamo dato qualche idea su come inserire simpatici gufi e civette nell'arredamento della casa infestata, oggi rilanciamo con un altro classico simbolo "creepy", degno dell'antro di ogni strega: i gatti neri.

Posto che chi vi scrive non ha mai creduto al falso mito che il micio nerino porti jella, ma che anzi ogni animale di qualunque colore sia un portafortuna naturale, per rendere l'atmosfera del party di Ognissanti più noir, ecco un facile tutorial per creare decorazioni in pasta di sale con gatti neri, da appendere o de usare come portatovaglioli.

Halloween_gatti_neri
Foto | da Pinterest di Renae Christine

Per questo progetto ci serviranno: panetto (o panetti) di pasta di sale fatto seguendo la ricetta base, pittura acrilica bianca, pittura acrilica nera, pennarello acrilico bianco a punta sottile (se abbiamo la mano ferma va bene anche un pennellino da usare con la pittura), fil di ferro, cordino sottile (sui toni del silver o trasparente), utensili da cucina vari, flatting trasparente a finitura opaca, coppapasta a forma di gatto o sagome di pari forma su cartoncino (basta cercarle su internet, stamparle e ritagliarle).

Stendete la sfoglia ad uno spessore di circa 3-4mm con il matterello e poi coppate con il coppapasta a forma di gatto. Se usate le sagome appoggiatele invece sulla pasta e poi intagliate con un coltellino o un bisturi da fai da te e poi eliminate la pasta in eccesso (la potrete riutilizzare impastandola e stendendola nuovamente).

Halloween_gatti_neri2
Foto | da Pinterest di Scaredy Cat Primitives

Praticate due forellini con uno stuzzicadenti al lati di ogni gatto, poi trasferite i decori su una teglia foderata con carta pergamena e infornate a 70° C per qualche ora. Quando i lavori saranno cotti tirate fuori, fate freddare e poi date una prima mano di pittura acrilica bianca su tutta la superficie.

Ad asciugatura ultimata passate la pittura nera solo sulla faccia del decoro che mostrerete. Attendete che asciughi anche questa seconda mano, poi disegnate con pennarello bianco o pennellino e vernice bianca i particolari, quali naso, occhi e baffi ed eventuali scritte sul corpo del gatto (es. Halloween 2014 oppure, se usate i lavori come portatovaglioli i nomi degli invitati).

Halloween_gatti_neri3
Foto | da Pinterest di Jacque Parks

Stendete il flatting a finitura opaca su tutta la superficie e lasciate asciugare del tutto. Prendete solo quando il classico odore chimico dello smalto è sparito e inserite il fil di ferro o il cordino all'interno dei due buchini fatti in precedenza, fissandoli con due nodi.

Il cordino o il nylon trasparente sono perfetti se appendete i decori a forma di gatto in giro per casa, alle maniglie o alle mensole, mentre per il portatovaglioli è più indicato il fil di ferro, che si mantiene più rigido e ha una resa migliore per il compito che deve eseguire.

Buon Halloween miagolante!

  • shares
  • Mail