La vita di Super Angelina Jolie fra famiglia, lavoro e impegno umanitario

Angelina Jolie non ha bisogno di presentazioni. Moglie famosa e invidiata, attrice di alto lignaggio e donna forte divisa fra carriera, famiglia e impegno umanitario. Insomma, una vera super woman

Nel 2011 al cinema uscì una divertente pellicola diretta da Douglas McGrath, che aveva come protagonista un'indaffaratissima Sarah Jessica Parker, intenta a rispondere al quesito del film intrinseco nel titolo "Ma come fa a far tutto?".

Ebbene, nei panni del trafelato personaggio di Kate Reddy poteva tranquillamente starci anche Super Angelina Jolie, donna bellissima, moglie e mamma amorevole, attrice di successo e anche personaggio socialmente attivo che coltiva senza tregua il suo impegno umanitario.

Angelina Jolie

E in effetti da qualche anno a questa parte Angelina è diventata a giusta ragione un vero idolo per le donne d'America e del mondo intero. Non solo ha dato testimonianza di grande coraggio condividendo pubblicamente la scelta della doppia mastectomia preventiva per scongiurare il cancro, ma non si è neanche mai fermata né a livello professionale né tantomeno a livello sociale.

Dal 2001, anno in cui era in Cambogia per le riprese di Lara Croft: Tomb Raider, la Jolie si è avvicinata alle realtà delle popolazioni povere e in via di sviluppo, diventando ambasciatrice dell'UNHCR e visitando campi profughi africani e mediorientali, così come i detenuti che chiedevano asilo politico in America.

Angelina Jolie

Per il suo impegno umanitario, che l'ha portata a più di quaranta spedizioni in collaborazione con l'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, nel 2013 ha ricevuto il Premio Jean Hersholt per le opere caritatevoli svolte nel corso del decennio precedente.

Oltre a questo va detto che Angelina ha sempre predicato bene e razzolato benissimo, in quanto è più che nota la sua scelta di adottare i bambini meno fortunati e crescerli come figli suoi. La prima adozione risale al 2002, con il piccolo Chivan Maddox preso da un orfanotrofio cambogiano a meno di un anno di età.

Angelina Jolie

A questa sono seguite quelle di Zahara Marley del 2005, una bambina etiope letteralmente salvata dalla malnutrizione e di Pax Thien del 2007, un bimbo vietnamita di tre anni. Tutti allevati con lo stesso amore materno con cui Angelina sta crescendo la sua unica figlia biologica: Shiloh Nouvel, nata dall'allora compagno ed oggi marito Brad Pitt.

E in effetti le foto che ritraggono insieme la famiglia dei Brangelini sono le più dolci che si possono vedere nel mondo di Hollywood. Pargoli alla mano o in braccio, la coppia mostra tenerezza, protezione e accortezza verso i propri cuccioli, che fanno commuovere.

Angelina Jolie

Il punto di forza di Angelina, una vera wonder woman che porta i pantaloni in casa, è di coinvolgere la sua famiglia in ogni cosa. Sia nelle passerelle sui red carpet (dove Maddox è apparso nel 2013 vicino a mamma e papà), sia nei viaggi per motivi professionali, di piacere e dove possibile anche umanitari.

Mamma Angelina, attentissima a non cadere nel cliché che vuole le madri del cinema poco attente all'educazione dei propri figli e anche molto pronte a dare gerarchicamente la precedenza al lavoro e poi alla famiglia, appare sempre impeccabile quando si parla del suo nido.

Angelina Jolie

E non per questo i successi sul campo professionale mancano, anzi. Dopo esser diventata la strega di Biancaneve più sexy del pianeta, la bella Maleficent ha fatto tombola anche vestendo i panni di regista per Unbroken e l'atteso By The Sea, quest'ultimo scritto e interamente dedicato al marito Brad Pitt.

Brava Super Angelina.

Angelina Jolie

Angelina Jolie
Angelina Jolie
Angelina Jolie
Angelina Jolie
Angelina Jolie
Angelina Jolie
Angelina Jolie
Angelina Jolie
Angelina Jolie
Angelina Jolie
Angelina Jolie
Angelina Jolie
Angelina Jolie
Angelina Jolie
Angelina Jolie

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail