Le donne di potere si ammalano di depressione prima degli uomini

Il successo professionale le donne lo pagano con uno stress eccessivo che spesso, purtroppo, causa sintomi depressivi gravi. Gli uomini, a parità di ruolo, non manifestano lo stesso problema.

Raggiungere il potere per una donna non è facile. Le professioni femminili sono ostacolate da un ambiente quasi sempre prettamente maschilista, soprattutto ai vertici. Un nuovo studio, condotto dai ricercatori l'Università del Texas a Austin, inoltre ha dimostrato che le manager soffrono di depressione prima degli uomini.

donna-depressione

Gli esperti hanno esaminato 1.300 uomini di mezza età e 1.500 donne di mezza età ed è emerso che le signore con più potere, sia economico sia decisionale, mostravano sintomi depressivi più dei signori colleghi. La sociologa Tetyana Pudrovska ha commentato:

La cosa sorprendente è che le donne di potere siano favorite in questo disturbo. Quelle che hanno partecipato allo studio sono signore con maggiore istruzione, reddito più elevati, occupazioni prestigiose, e hanno un’autostima maggiore rispetto a quelle senza lavoro. Eppure, nonostante il quadro positivo, la loro salute mentale è decisamente peggiore.

Come mai? La causa sembra essere lo stress sul posto di lavoro. Le posizioni di potere impongono non solo maggiori responsabilità ma anche tantissimi stereotipi sulle figure femminili e creano una difficoltà notevole nell’affermare la leadership. Gli uomini non hanno gli stessi ostacoli. Non stiamo dicendo che abbiano una strada in discesa, semplicemente che il loro cammino è un po’ meno in salita.

Via | Time

  • shares
  • Mail