Come incartare i regali di Natale con l'effetto drappeggiato

Natale si avvicina! Ma noi abbiamo già confezionato tutti i regali per amici e parenti? Per un dono dal packaging elegante, ecco come creare un bellissimo effetto drappeggiato con la carta

Poco più di una decina di giorni ci separano dalle festività di Natale, dai cenoni, dalle serate in compagnia di famiglia e amici e dal tanto atteso spacchettamento dei regali della sera della Vigilia. A tal proposito, siamo a buon punto con acquisti dell'ultimo minuto e relativi incartamenti?

Proprio il packaging è un aspetto importantissimo dei doni natalizi, in quanto una bella confezione messa sotto l'albero, catalizza immediatamente l'attenzione e stimola la curiosità verso il suo contenuto. Oggi vediamo quindi come incartare i regali con un elegante effetto drappeggiato della carta (come mostrato nella foto qui sotto).

Regali_Natale_drappeggiati

Il lavoro è un po' più laborioso del normale impacchettamento, ma vi possiamo assicurare che l'effetto finale è decisamente chic! Scegliamo una bella carta da regalo, magari con finish cangiante, in modo da veder valorizzato il drappeggio con le naturali screziature e i riflessi di colore del materiale.

Prendiamo il foglio di carta regalo già tagliato alla grandezza giusta (la confezione da incartare deve stare comodamente al suo interno), poi iniziamo a piegare la carta dal lato corto verso l'interno, arrivando a 7-8 piegature di circa un centimetro di spessore.

Riapriamo la carta, giriamola e "pizzichiamola" al centro per creare più movimento. Quando abbiamo finito giriamo il foglio dalla parte non decorativa e fissiamo le piegatura con qualche strappo di nastro adesivo messo ai lati e al centro. Rigiriamo ancora la carta e modelliamo con le dita ogni piegatura (come mostrato in video dal minuto 2 in poi), infine fissiamo solo una delle due estremità con il nastro.

Regali_Natale_incartare

Ora il lavoro è tutto in discesa, in quanto non ci resta che impacchettare il dono come di consueto, avendo solo cura di far coincidere la parte drappeggiata con la zona più in vista della confezione. Eventualmente rifiliamo con le forbici le eventuali eccedenze in modo che non ci siano antiestetici rigonfiamenti.

Alla fine possiamo decidere se lasciare così il pacchetto oppure attaccare una piccola coccarda in cima o solo un adesivo con il nome del destinatario. Stiamo pur certe che quest'ultimo gradirà non solo il contenuto, ma anche l'estetica chic della nostra confezione!

  • shares
  • Mail