Le donne protagoniste del 2014

Chi sono le donne che sono state protagoniste del 2014? Ecco tutta una serie di nomi che hanno caratterizzato l'anno che stiamo per lasciarci alle spalle: nomi da non dimenticare nel 2015 che sta per arrivare.

Donne del 2014

Donne del 2014

Il 2014 è stato caratterizzato da alcuni nomi femminili che grazie al loro impegno, grazie alla loro caparbietà, grazie alle loro risorse e grazie alla loro volontà si sono guadagnate un posticino, piccolo o grande, nella storia nazionale o internazionale. Se il 2014 è stato l'anno di tristi storie di donne scomparse o uccise, lo ricorderemo anche per delle donne davvero coraggiose e forti.

Blogo vuole celebrare questo 2014 con il volto e le imprese delle donne che hanno fatto la differenza in questi ultimi dodici mesi, nella speranza che il 2015 si apra all'insegna del colore rosa. Perché le donne possono fare la differenza e possono aiutare il mondo a crescere. Basta solo che ci vengano date l'opportunità e la possibilità di farlo.

Ecco le donne del 2014 da cui trarre esempio:

Malala Yousafzay

Donne del 2014

Attivista pakistana che ha vinto il Premio Nobel per la Pace 2014. E' la più giovane donna e la sedicesima ad aver ricevuto il premio, per il suo impegno a lottare contro tutto e tutti per il sacrosanto diritto delle donne ad accedere all'istruzione.

Samantha Cristoforetti

Donne del 2014

La prima donna italiana ad andare in orbita sulla Stazione Spaziale Internazionale. Un orgoglio per l'Italia, un orgoglio per tutte le donne che seguono le imprese di AstroSamantha nello spazio.

Emma Watson

Donne del 2014

Il suo discorso alle Nazioni Unite per la campagna contro la violenza sulle donne #Heforshe entrerà nella storia.

Lucia Annibali

Donne del 2014

L'avvocato di Pesaro sfigurata dall'acido da alcuni uomini mandati dal suo ex fidanzato, che è stata insignita dal capo dello stato dell'Onorificenza dell'Ordine a Merito della repubblica Italiana.

Fabiola Gianotti

Donne del 2014

Fisica italiana diventata direttrice del Cern di Ginevra nel novembre del 2014.

Asia Bibi

Donne del 2014

La donna ingiustamente imprigionata perché cristiana in un paese di musulmani che dal carcere lotta per poter tornare dalla sua famiglia.

Meriam

Donne del 2014

La donna imprigionata in Sudan per la sua fede, che ha raccontato quello che ha dovuto subire in carcere, in un paese in cui i diritti delle donne vengono calpestati quotidianamente.

Amal Alamuddin Clooney

Donne del 2014

Moglie di George Clooney, ma soprattutto avvocato inglese specializzato in diritti umani.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail