Tutti gli usi domestici del phon, dai più classici ai più innovativi

Il phon aiuta noi donne ad ottenere asciugatura e piega perfette dei capelli. Ma se fosse utile anche per altro? Ecco tutti gli usi di questo magico apparecchio

Usi del phon


Non chiamatelo solo asciugacapelli, per carità! Eh si, perché il tanto caro phon, alleato indiscutibile per raggiungere i risultati migliori nella messa in piega della chioma, è un elettrodomestico più versatile di quanto non si possa pensare. Vediamo quindi tutti gli usi strategici di questo magico apparecchio.

Innanzi tutto è bene dire, che così come il suo getto caldo asciuga perfettamente la nostra capigliatura, allo stesso modo può fare con il pelo di animale. Se laviamo i nostri amici a 4 zampe infatti possiamo usare la minima potenza del phon (per non spaventarli con rumori troppo forti) per togliere l'umidità in eccesso dal loro bel manto.

Usi del phon

Sfruttando sempre il calore dell'aria è possibile anche asciugare una maglietta schizzata con acqua o anche sanificare le tende e la teleria di una casa un po' umida. Certo, il phon in questo caso non fa miracoli, però può comunque aiutare.

Altro aiuto importante l'asciugacapelli lo dà ai freddolosi, donando momenti di sollievo a mani e piedi. Non solo, per chi non ama andarsi a coricare in un letto con lenzuola freddine, può attenuare il gelo del talamo invernale con qualche colpo di phon, che riscalda i tessuti e permette un sonno più confortevole.

Usi del phon

Parlando invece degli usi più cari alla gestione domestica, va detto che il getto d'aria calda è utilissimo quando cade un po' di cera su pavimenti e tappeti. Per riuscire ad eliminare quest'ultima senza lasciare tracce o aloni, basta scaldare la macchia con il phon alla massima temperatura e assorbirla con uno strappo di Scottex.

E se il problema che ci affligge è la polvere irraggiungibile? Armiamoci di hair dryer settandolo su "aria fredda" e massima potenza e dirigiamo il getto verso gli angoli più difficili. La polvere rimbalzerà contro le pareti tornando indietro e noi potremo tirarla via con un panno antistatico.

In ultimo, per le amanti della nail art, se avete steso lo smalto e proprio non potete aspettare i canonici 3-4 minuti di asciugatura, mettete il phon al minimo e soffiate la sua arietta tiepida sulle dita. Così accorcerete i tempi di attesa e avrete mani perfette.

Gallery | da Flickr di eiko_eiko; sunshinecity; _Tophee_

  • shares
  • Mail