Amare il proprio corpo lontano dagli ideali di bellezza imposti dalla società

Qualche consiglio da donna a donna per imparare ad amare il proprio corpo. "Embrace" , il documentario di Taryn Brumfitt.

Spesso capita di guardarci allo specchio e di non essere contente di quello che vediamo. Taryn Brumfitt fondatrice di Body Image Movement, un movimento che insegna alle donne il valore e il potere di amare il proprio corpo partendo dall'esterno per amare anche l'interno, lancia un documentario dal titolo "Embrace", per aiutare le donne ad avere una percezione diversa del proprio fisico.

Con il titolo emblematico consiglia di cambiare la maniera di immaginare se stesse, di abbracciare, amare il proprio corpo. Quest'estate aveva lanciato una raccolta fondi su Kickstarter per produrre il filmato, e il risultato sperato è arrivato in un paio di settimane. Mai avrebbe pensato ad un tale successo in così pochi giorni...

Perché le donne odiano il loro corpo? La Brumfitt lo racconta con la sua esperienza di donna e madre. Per imparare ad amarlo e capire da dove nasce quel "disgusto" e "odio" nei confronti di una parte di se stesse.

amare-proprio-corpo-bellezza

Anche a Taryn è successo di odiare il proprio corpo dopo la gravidanza, dopo un passato di bodybuilder in cui il suo unico scopo era avere un corpo "perfetto". Ma un giorno guardando negli occhi la sua meravigliosa bambina ha capito quanto fosse importante credere in se stessa, nelle proprie potenzialità, per trasmettere ottimismo alla propria piccola, per farle capire quanto sia importante la propria anima, la propria interiorità, qualunque sia la forma del proprio corpo.

Bella, l'immagine della donna disabile che definisce il proprio corpo "soft and luscious" (morbido e seducente) come quello di ogni donna. Tutti i corpi di donna sono affascinanti perchè sono involucro di qualcosa di molto prezioso.

Taryn commenta come ci voglia grande determinazione per trasformare l'odio in amore perchè "...non c’è niente di meglio che amare il proprio corpo con tutto il cuore, nonostante gli ideali di bellezza che ci impone la società". Si spera che il suo film dia una mano alle donne a modificare la percezione del loro corpo...

Via | Repubblica

  • shares
  • Mail