I 5 usi utili ma non convenzionali del borotalco

Conosciamo tutti gli usi del comune borotalco? In verità questo prodotto tanto caro alla prima infanzia, nasconde qualche sorpresa di utilizzo. Noi ve ne sveliamo ben 5

Borotalco_usi_particolari

Che il borotalco fosse fra i prodotti più adoperati per l'igiene personale dei bambini era cosa nota (occhio però, care mamme, ad evitare sempre l'inalazione accidentale da parte dei piccoli!). In verità anche gli adulti, se pur con moderazione, ne fanno uso, spargendo la bianca polverina profumata nelle zone del corpo dove c'è da evitare che il sudore produca sfregamenti fastidiosi di pelle.

Ma gli utilizzi del talco sono davvero finiti qui? In verità, lungi dall'essere così banale, questo composto a base di amidi, minerali (principalmente magnesio e caolino) e acido borico è ben più utile di quanto non si possa pensare. Ecco i 5 assi nella manica per cui dovremmo proprio tenerne sempre un barattolo nel mobiletto del bagno.


  1. Per i capelli grassi - Una spolverata di talco nella zona del cuoio capelluto più soggetta a untuosità e magicamente l'effetto lucido e il grasso scompaiono, rendendo la nostra testa pronta al normale lavaggio. Tutto merito di alcuni ingredienti sebo-assorbenti di cui questo prodotto è fatto.

  2. Per spostare i mobili - Mobilia troppo pesante da spostare? Nessun problema, se abbiamo del borotalco a disposizione! Basta versarne una quantità esigua in direzione delle gambe dei mobili e farli letteralmente scivolare sopra. Sarà tutto più semplice.

  3. Per pulire le macchie di unto dai tessuti - Schizzo di frittura, l'olio dell'oliera che ci si rovescia addosso, il sugo dell'arrosto che ci finisce sui vestiti. Quante volte ci siamo trovate in situazioni simili? Per queste e tutte le altre macchie di unto basta versare un po' di talco e lasciare che il prodotto assorba il grasso e ci permetta di lavare i capi senza il rischio di aloni.

  4. Per i guanti di lattice - Chi si dedica alle faccende domestiche non può non avere sempre una scorta di guanti di lattice, che proteggono le mani dall'attacco dei composti chimici usati per la pulizia domestica. Si, ma se dopo averli tolti un attimo proviamo a rimetterli? Ovviamente non scivolano più bene. Ritroviamo il giusto confort versando sulle mani un po' di borotalco e i guanti si infileranno facilmente.

  5. Per piedi freschi e asciutti - Una delle cose più fastidiose e che crea più disagio è sentire i piedi sudati. Per evitare questo problema basta avere la giusta cura degli arti inferiori con lavaggi che li mantengano freschi e in salute e concludere il rituale con una spolverata di talco prima di inforcare le calze. Meno sudore e meno cattivi odori nelle scarpe in poche mosse.

Foto | da Flickr di Au Kirk

  • shares
  • +1
  • Mail