La nonnina di 99 anni che cuce abiti per le bambine povere

Lillian Weber è una simpatica e arzilla nonnina statunitense di 99 anni che sta compiendo un gesto davvero meraviglioso: lei passa tutto il giorno a cucire abiti per le bambine povere del mondo.

Lilian Weber è una simpatica e arzilla nonnina che vive in Iowa. Da tre anni la signora 99enne realizza ogni giorno con la sua macchina da cucire un vestito: un modo per passare il tempo, ma anche per fare del bene. Lei, infatti, lo fa per una eccezionale causa: ogni giorno lei realizza un abito che sarà poi donato ad una bambina povera del mondo.

Lillian, che il prossimo maggio compirà 100 anni, ha infatti già donato moltissimi abiti a Little Dresses for Africa, un'associazione cristiana no profit che regala vestiti a bambine e ragazze in difficoltà in tutto il mondo: gli abiti di questa nonnina sono già stati spediti in orfanotrofi, chiese, scuole di 47 paesi dell'Africa, ma anche ad Haiti, in Honduras, in Thailandia, in Messico e persino in alcune zone degli Usa.

Un bel gesto d'amore e di solidarietà verso tutte quelle bambine e ragazze che non si possono nemmeno permettere un abito nuovo: lei ogni giorno realizza un abito diverso, personalizzato, così ogni bambina potrà sentirsi unica e speciale. Unica e speciale proprio come la signora Lillian, che con questo progetto ci dà una bella lezione di vita.

Il suo obiettivo? Arrivare a 1000 abiti, anche se non si fermerà di certo lì: lei vuole continuare a compiere quella che è diventata una vera e propria missione, fino a quando almeno le forze glielo permetteranno:

Non c'è motivo di starsene con le mani in mano.

Parole sante!

Lillian Weber

Foto | da Pinterest di danielle zaricor

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail