#TheDress usato per un'incisiva campagna contro la violenza sulle donne

Vi ricordate il mistero di #TheDress? Oggi si torna a parlare di lui, ma questa volta per una buona causa: quel vestito dai colori misteriosi è stato utilizzato in un'incisiva campagna contro la violenza sulle donne.


#TheDress, il tormentone che ha tenuto banco lo scorso weekend, torna, ma questa volta per una buona causa e per farci riflettere su un tema tanto delicato come quello della violenza sulle donne. La campagna è stata lanciata da Salvation Army South Africa e io la trovo assolutamente perfetta ed efficace.

Ma torniamo a #TheDress: per chi se lo fosse perso, il tormentone ha riguardato il colore di un abito, che alcuni vedevano bianco e oro e altri vedevano blu e nero. Il dibattito è andato avanti su Twitter a lungo e sono intervenuti anche personaggi del mondo dello spettacolo, fino a quando non è saltata fuori la soluzione al problema, che ci ha spiegato perché alcuni lo vedevano di questo colore e altri di un altro.

Salvation Army South Africa riprende questo tema, proponendo una campagna virale ispirata proprio a "What colour is the dress?": nell'immagine vediamo una donna vestita con un abito bianco e oro, mentre il claim recita

Perché è così difficile vedere il nero e il blu.

Il riferimento, in questo caso, non è in un'illusione ottica, ma nel fatto che siamo talmente distratti da non vedere il blu e il nero dei lividi di questa ragazza che ha subito violenza. Sotto lo slogan, infatti, la campagna recita:

Una donna su sei è vittima d'abusi. #StopAbuseAgainstWomen.

Una campagna che può farci riflettere su quanto spesso siamo troppo distratti per vedere quello che accade davanti ai nostri occhi!

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail