Elizabeth Holmes, la miliardaria più giovane del mondo che ha creato un impero da sola

Ha cambiato la sua vita e cambierà quella di molte persone: Elizabeth Holmes ha solo 31 anni ed è l’imprenditrice più giovane e ricca del mondo.

TechCrunch Disrupt SF 2014 - Day 1

Non tutte le persone arrivate, di successo o con tanti soldi sono figli di papà. C’è un bellissimo esempio, da poco noto alle cronache ed è quello di Elizabeth Holmes. Ha 31 anni ed è stata inserita nella classifica di Time, tra le 100 persone più influenti del mondo. Chi è questa giovane donna? Si è fatta strada in campo medico per aver inventato un innovativo sistema di prelievo sanguigno che elimina l’utilizzo di siringhe.

A solo 19 anni ha deciso di lasciare l’università di Stanford, di prendere i soldi destinati alle tasse universitarie e di investire nella Theranos, la start up biotecnologica. È proprio qui che ha invento questo particolare sistema di prelievo che si basa su una pelle che ispira una goccia di sangue, con la quale si possono ricavare una enorme mole di dati sullo stato di salute di una persona. Con questa goccia di sangue si riesce a fare fino a 70 prove diverse.

Perché questo test è importante? Abbatte i costi e le analisi sono molto precise. Elizabeth Holmes è diventata così molto ricca. Oggi la sua società vale circa 10 miliardi di dollari. Ha raccontato la sua storia alla trasmissione This Morning sulla CBS:

Lavoro sempre, sono in ufficio dalla mattina alla sera tardi. È mia intenzione migliorare la vita delle persone. Abbiamo sviluppato questi piccolissimi tubicini - li chiamiamo Nanotainer (di circa 13 mm) - che sostituiscono quelli tradizionali per l’analisi del sangue.

Via | Corriere

  • shares
  • Mail