Gli esercizi per dimagrire da fare a casa, i consigli per perdere da sole i chili di troppo

Scritto da: -

esercizi-dimagrire-a-casa

E’ quasi giunta la fine dell’estate e iniziano i dolori per i chili di troppo dovuti al cibo e alla vacanza troppo rilassante e poco attiva. Ma si sa, dopo tutto lo stress dell’anno si è stanchi di fare sacrifici e l’attenzione al fisico e ai bisogni del nostro corpo cala. Ma non bisogna perdersi d’animo e organizzare qualche esercizio di ginnastica da fare in casa per dimagrire unendo all’attività una dieta sana ed equilibrata, altrimenti il movimento non serve a nulla. E sicuramente riacquisterete il buonumore. Ecco qualche consiglio in base a quello che solitamente riesco a fare in casa, quando non ho la possibilità di fare un po’ di jogging.

La classica pallina da tennis non serve solo per giocare con la racchetta ma anche per fare ginnastica. E’ non è il solo attrezzo che potete trovare facilmente in casa con cui perdere qualche chilo.

La pallina serve a tonificare il corpo, a bruciare calorie. Spremete la pallina in una mano per rafforzare i bicipiti, ma gli esercizi sono tanti, e potrete sbizzarrirvi.

Uno sgabellino basso di quelli che si usano per raggiungere i ripiani più alti dei mobili può essere utile per fare gli esercizi step utili per tonificare e rassodare glutei e le cosce: basta salire e scendere dal gradino più volte alternando una gamba all’altra.

Un manico di scopa è utile per le torsioni che servono per snellire e evidenziare i muscoli dei fianchi da fare da seduti con il bacino bloccato.

Un grosso asciugamano di spugna, se lo bagnate e lo torcete vigorosamente in un verso e nell’altro è l’ideale per rassodare il seno. Fatene almeno tre serie da quindici.

Le bottiglie d’acqua in plastica da mezzo litro più o meno piena secondo l’impegno che volete metterci, possono servire da pesetti per tonificare e assottigliare le braccia. Basta tenere le gambe divaricate e leggermente flesse all’altezza delle spalle e sollevare le braccia dai fianchi verso l’alto e riposizionarle lungo i fianchi. Poi farne una seconda serie piegando le braccia, posizionate di partenza sulla stessa linea delle spalle lateralmente, verso le spalle e distenderle di nuovo.

Senza attrezzi potete fare affondi e piegamenti per assottigilare le cosce: il primo esercizio si esegue con i piedi divaricati alla stessa larghezza delle anche, e consiste nel contrarre e rilasciare addominali e glutei. Il secondo, sempre in piedi, si esegue con le braccia lungo il corpo e il palmo delle mani appoggiato sulle cosce: basta flettere le ginocchia per gli squat sollevando le braccia davanti a voi. Qui trovate altri esercizi per rendere più magre le gambe.

Foto | Flickr

Vota l'articolo:
3.67 su 5.00 basato su 6 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Pinkblog.it fa parte del Canale Blogo Donna ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.