La borsetta refrigerante per il pranzo

L’avete, il porta-pranzo? Se siete tra chi è costretto a rimanere fuori in pausa durante la giornata di lavoro ma anche tra chi “tutti i giorni al ristorante si va in fallimento al primo stipendio”, di sicuro avete considerato l’opportunità di un contenitore per portare il pasto pronto da casa in ufficio. Il limite, però, è che spesso bisogna ingegnarsi per portarsi dietro cibi che non si rovinino, in assenza di un frigo in cui conservarli.

Due in uno, la borsa refrigerante si propone di risolvere il problema. Si chiama E-bag, naturalmente è tecnologia e design in perfetta sintesi, tant’è che è stata finalista al concorso di design Electrolux. A vedersi senza sospettarne la doppia funzione, e tralasciando le dimensioni davvero misere, sembrerebbe una creazione futuristica che non si sposa proprio con ogni look. Se poi pensiamo che noi donne cambiamo la borsa come l’umore, forse è meglio continuare a prendere il panino al bar… Però certo in estate non c’è pericolo che il rossetto in borsa si sciolga.

Via | TecnoDivas.com

  • shares
  • Mail