Pennelli per un perfetto makeup: parte prima "Il viso"

Per creare un look preciso e curato, non bastano ottimi prodotti cosmetici, è necessario procurarsi dei buoni pennelli, per chi si avvicina adesso al mondo del make up, può risultare difficile scegliere quelli essenziali tra i tanti in vendita, così anche questa volta Pink vi cerca di darvi una mano.

Iniziamo da quelli per il viso: ultimamente sono di gran moda i pennelli per fondotinta e correttore, entrambi hanno una forma a “lingua di gatto” e setole medio - morbide; personalmente non li ritengo indispensabili, in quanto applicando questi prodotti con le dita si ottiene un risultato più naturale.

Necessario, invece, è un ottimo pennello da cipria-terra le setole devono essere morbide in modo da farsi che l'applicazione sia una coccola mattutina, un pennello scadente, non solo ci graffierà il viso, ma tenderà a perdere peli, che si attaccheranno alla pelle. Stesso discorso per il pennello da fard, qui ci sono due varianti, quello dalla classica punta arrotondata (come quello da cipria) e quello con la punta obliqua, indicato per chi vuole la massima precisione.

Discorso a parte merita il kabuki, pennello specifico per i fondotinta minerali, la particolarità di questo pennello consiste nel manico corto (quasi inesistente) e nel pelo ad alta densità, così da garantire una stesura uniforme del prodotto. Anche in questo caso controllate che sia morbido, potete fare una prova passando con piccoli e veloci movimenti circolari sul palmo della mano, se le setole “pizzicano” non è il pennello che fa per voi, meglio lasciarlo sullo scaffale.

Alla prossima "puntata", che sarà dedicata ai pennelli per occhi e labbra.
foto| Sephora

Pennello Correttore
Pennello Cipria-terra
Pennello Fard obliquo
Pennello Fard

  • shares
  • Mail