Scoppia la make up minerale mania

E' la rivoluzione del make up, nato come un settore di nicchia, attualmente è prodotto dalla maggior parte delle case cosmetiche.
In principio fu la MAC (casa cosmetica professionale) ad introdurre il concetto di minerale nei suoi prodotti (come nelle polveri per il viso Mineralize), mentre la vendita di vero e puro trucco minerale avveniva solo su siti specializzati, ovviamente stranieri.

La particolarità di questo tipo di make up consiste nel fatto che sia completamente naturale, cioè privo di sostanze siliconiche, che nei soggetti a rischio acne può portare ad occludere i pori, con le conseguenze che tutte conosciamo. In commercio troverete non solo i fondotinta, ma anche ombretti e blush, per quanto riguarda la resa anche questa volta ho fatto (con molto piacere) da "cavia" per le lettrici di Pink.

Iniziamo dalla base, i fondotinta minerali hanno una coprenza modulabile, in pratica più passate di pennello date, più il risultato sarà coprente, vi consiglio di non esagerare in quanto all'inizio si ha la sensazione di non metterne mai abbastanza, ma sono necessari un paio di minuti perché la polvere si fondi con la pelle, quindi aspettate un attimo poi, se non siete soddisfatte, riapplicate il prodotto. L'effetto è luminoso (quasi perlato) ed estremamente naturale, la tenuta è buona, se non avete pelle grassa, non dovrebbe lucidare, ma se siete abituate a fondi molto coprenti, questo tipo di prodotto non fa per voi.

Ultima ma fondamentale annotazione va necessariamente applicato con un pennello "kabuki". Per quanto riguarda ombretti e blush, il risultato e la tenuta sono quasi identici ai classici cosmetici, quindi andate tranquille. Mi raccomando verificate gli ingredienti perché in giro, sull'onda del successo, ci sono dei "falsi minerali", quindi controllate gli inci! Se siete interessate a questa che, forse, non è solo una moda del momento, guardate anche il video di Clio Zammatteo.

Fonte| MineralMakeupForum

  • shares
  • Mail