Le 30 cose da fare prima dei 30 anni


"Domani vorrei svegliarmi, avere trent'anni, per vedere... che ne sarà di noi?" (liberamente tratto dal film "Che ne sarà di noi" del 2004).

Tra 343 giorni compirò 30 anni. Bèh, mi viene proprio da dire "cacchio come sono passati in fretta questi anni!". Ho iniziato ad accorgermi, non da molto in verità, che per fare tutto quello che voglio mi occorre più tempo di quello che mi viene concesso, che 24 ore al giorno sono proprio poche per come va la mia vita. Niente deve essere lasciato indietro, tutto ciò che viene rapito dai miei occhi deve essere toccato con mano, ogni vibrazione che sento deve essere fatta risuonare. Ma questa consapevolezza non è solo mia. Io vivo solo di sensazioni. In questo momento di vita a cavallo tra due decadi molto particolari, quando tutti ti dicono che sei una "donna", che bisogna iniziare a fare pensieri di "creazione", ma al contempo ti senti ancora "piccola" per tanti motivi, viene spontaneo pensare ai buoni propositi, ai sogni, alle idee da voler far diventare realtà. La lista sarebbe infinita, ma in onore del 30° anno elencherò solo i primi 30.

Sogni, desideri, fantasie, speranze...

1) Trovare il santo Graal. Scherzo! ... ma se lo intendo in senso metaforico mica tanto però! Un lavoro come quello attuale, per esempio, che amo alla follia ma che mi dia però qualche piccola "sicurezza" in più. Direte voi: "Vuoi la botte piena e la moglie ubriaca!". Sì, e mi impegno ogni giorno per riuscirci. E se non sarà così, continuerò per questa strada che -seppure "ben accidentata"- mi consente di avere soddisfazioni inestimabili e di svegliarmi ogni giorno con il sorriso.
2) Finire di leggere i 30 libri (nemmeno a farlo apposta) che ho sul comodino.
3) Imparare a mangiare la carne al sangue.
4) Andare in Africa (in India entro i 40 anni).
5) Dormire coperta solo di stelle.
6) Regalare un sorriso almeno a una persona ogni giorno.

7) Fare un volo in mongolfiera.
8) Approfondire il sesso tantrico.
9) Iniziare a suonare il piano.
10) Colorare la mia stanza alla Pollock style.
11) Assistere alla "Carmen".
12) Comprare quel tot di profumi che mi permetterà di arrivare a quota 30.
13) Diventare un guru.
14) Prendere il brevetto per l'elicottero.
15) Andare in gondola a Venezia... partendo da Pescara.
16) Andare a curiosare in un locale per scambisti... per poi scriverci un post ovviamente.
17) Diventare un hacker.
18) Passeggiare nel cimitero monumentale del Verano (Roma).
19) Trovare qualcuno che per mezzora al giorno mi accarezzi i capelli.
20) Fare uno scoop.
21) Fare sesso sulla spiaggia in notturna.
22) Mangiare l'anaconda.
23) Una settimana in una Spa.
24) Dire alla segretaria di smettere di fare rumore quando mangia. Che è disgustosa e mi sta mandando al manicomio!
25) Smettere di schizzare l'acqua dai tergicristalli vicino ai bei ragazzi.
26) Vincere a Monopoli con solo Parco della Vittoria e Viale dei Giardini.
27) Intervistare Giulio Andreotti.
28) Dire per la prima volta in assoluto "Silvia, ti voglio bene".
29) Dire per la prima volta nella mia vita "Papà ti voglio bene, sei l'uomo più forte del mondo".
30) Incontrare una persona che si incastri naturalmente con tutti i miei spigoli e anse, e che riesca a leggermi guardandomi solo negli occhi.

In fin dei conti, questo percorso mentale e di sguardo al futuro appartiene ad ogni singola persona. Io lo faccio insieme a voi, non so quanto di tutto ciò riuscirò a realizzare, sicuramente ne riparleremo tra un annetto, ma almeno così coglierò l'attimo e mi sembrerà di non aver perso nemmeno un istante. E voi, che desideri avete davanti ai vostri occhi ancora da rendere reali? E bidibibodibibù.. a volte basta poco per riuscirci.

  • shares
  • Mail