Essere una donna senza maternità

copertina libro Ã�tre femme sans être mère Le recenti discussioni a proposito dell’aborto conducono spesso ad un tema altrettanto spinoso ma spesso sommerso: l’assenza del desiderio di maternità. Talvolta la condanna sociale per le donne che non vogliono avere figli può essere talmente pesante da indurre a nascondere il desiderio di non provare alcun desiderio di diventare mamma.

In Francia alcune donne hanno trovato il coraggio di far sentire anche le loro voci, seppure in netta minoranza. Lo hanno fatto attraverso la pubblicazione di una ex giornalista che ha raccolto le testimonianze di donne che in molti considerano egoiste ma che sembrano invece in molti casi avere una consapevolezza più profonda della responsabilità di avere un bambino tanto da preferire non affrontare la gravidanza senza desiderarla davvero.

Qualcuno pensa sia solo egoismo, qualcun altro grande senso di responsabilità, ma non manca chi le accusa di paura di crescere, incapacità di amare o addirittura incompletezza come donne. Non a caso il libro di Devienne Emilie si chiama Être femme sans être mère (Essere una donna senza maternità). Si può essere donne complete anche senza l’esperienza della maternità? A voi la parola.

Via | LeFigaro.fr

  • shares
  • Mail