A chi piace lo speed dating?

Siccome il lunedì è per tutti una giornata piuttosto pesante, stavolta ho intenzione di farvela iniziare con bazzecole, quisquilie e pinzillacchere, come direbbe il grande Totò, tanto per allietarvi un pò. In questi tempi grigi, si fa impellente l'esigenza - visto che per molti le prospettive professionali ed economiche se ne stanno andando felicemente a ramengo - di poter trovare almeno la felicità sentimentale. E c'è chi si occupa di questo per noi.

C'è stato un periodo, poco tempo fà, in cui periodicamente giungevano alla mia casella di posta (non chiedetemi perchè, giuro di non essermi mai iscritta a questi siti), "allettanti" inviti per prendere parte a delle serate di speed dating. Lo speed dating, riepilogo per i non informati, è una rapida sessione di appuntamenti multipli, un gioco per single a caccia di relazioni, di incontri, insomma un qualcosa che col tempo è passata dall'essere ultima spiaggia per sfigati fuori tempo massimo ad occasione trendy e mondana di incontri. Mah.

Adesso le email non mi arrivano più, ma continuo comunque a ripromettermi di andarci una sera o l'altra, per tenere fede al mio motto:"non puoi dire che una cosa non ti piace se prima non l'hai provata"...eppure...

Eppure una cappa di tristezza mi pervade alla sola idea di trovarmi seduta lì, con il timer che scandisce quanto tempo posso dedicare alla persona che ho davanti in quel momento, con svariati candidati ai quali dovrei fare un terzo grado per capire un minimo come sono fatti, con poche manciate di minuti a disposizione per capire se chi ho davanti mi piace oppure no e sperando sempre nel colpo di fulmine (una possibilità pari a quella di un asteroide di colpire il nostro pianeta distruggendolo per sempre). Un banco della macelleria dove le bistecche si studiano a vicenda, mettendo in mostra il proprio profilo più succulento nella speranza che impressioni l'altra parte.

Dov'è il mistero? Dov'è la spontaneità? La magia di un incontro fortuito, gli sguardi che si incrociano tra mille, magari proprio nel momento in cui non te lo aspetti...Tutto a farsi benedire! Ma siamo proprio così disperati? Proprio oggi che gli strumenti e le occasioni per fare conoscenza si sono moltiplicati, ci si riduce a rimorchiare su chat e a presentarsi pieni di speranze a degli incontri al buio serviti come menù del McDonald. Cosa ne pensate? Siete mai stati ad uno Speed Date? Ci andreste? Io vi prometto che per onestà giornalistica la prossima volta ci vado e poi vi racconto...forse...

  • shares
  • Mail