La prima donna ologramma in collegamento con la CNN

In principio fu la principessa Leila di Guerre Stellari. Adesso, a distanza di 32 anni e - soprattutto - fuori da un set cinematografico, è stata la volta della giornalista Jessica Yellin.

La reporter è stata proiettata nello studio della CNN tramite ologramma, mentre si trovava a circa 200 chilometri di distanza, a Chicago, nel quartier generale dell'allora candidato alla presidenza degli Stati Uniti Barack Obama.

E' un piccolo passo per una donna ma uno grandissimo per l'umanità...femminile. Pensate ai risvolti strepitosi di questa applicazione nel non lontano futuro: storie a distanza che trovano sollievo con proiezioni olografiche, mamme che appaiono ai bambini che fanno i capricci a scuola, mogli che si collegano d'improvviso con il marito in trasferta per lavoro per controllare se è davvero al lavoro, sessioni di chiacchiere senza confini con le amiche lontane da casa, senza il rischio di strafogarsi con patatine, noccioline e altre cibarie da contorno al chiacchiericcio.

Mi sfugge qualcosa?

  • shares
  • Mail