Le tendenze delle bomboniere per il matrimonio del 2012


Le bomboniere sono sempre un problema. Non c’è sposa, che durante l’organizzazione del matrimonio, non arresti la sua corsa sulla scelta dei confetti e la relativa confezione. Generazioni di donne si scontrano. La polemica che trionfa in ogni casa è la seguente: i genitori insistono sulle bomboniere, oggetto di cortesia per eccellenza, mentre gli sposi sostengono che siano una spesa inutile.

Si può cercare un compromesso. I famosi regali da unire ai confetti sono effettivamente passati di moda (sono rimasti sono quelli per i testimoni), ma seguendo le tendenze del momento perché non scegliere una scatolina o una soluzione glamour e dare alle proprie nozze un tocco di originalità. Quali sono quindi le bomboniere che vanno per la maggiore in questo 2012?

La parola d’ordine è semplicità. Sono abbastanza superati i tradizionali sacchettini, mentre le giovani coppie amano molto le scatoline, che possono essere in plexiglass trasparenti, in cristallo (per i più facoltosi), ma anche in plastica rigida e colorata, in carta o in lana cotta, molto country e perfetta per un matrimonio shabby chic.

Non è tutto. Si può pensare a un piccolo sacchettino (una sorta di velo di tulle) se i confetti devono essere legati a un prodotto alimentare. Piacciono molto le bomboniere legate al wine e al food. Quindi promosse le bottiglie di vino, con etichetta personalizzata, piccole confezioni di biscotti, di miele o di marmellatine. Ottimi anche i prodotti beauty, soprattutto se hanno origini biologiche. Piacciono moltissimo le saponette (ovviamente con sapone naturale), le candele (di cera d’api) o i sali (sia marini, sia colorati per la tavola).

Foto| Flickr

  • shares
  • Mail