Come preparare il pan di spagna, la ricetta per un risultato perfetto

Il Pan di Spagna fa parte delle ricette base da cui partire per la realizzazione di torte farcite, la ricetta di questo dolce è una delle più semplici e celeri da preparare ma, nonostante questa sua semplicità, per prepararlo sono necessari alcuni accorgimenti per far sì che si possa raggiungere il risultato desiderato.

Esistono due scuole di pensiero per preparare il Pan di Spagna: la prima consiste nel montare le uova intere con lo zucchero senza dividere gli albumi dai tuorli; questa operazione è più semplice da realizzare usando una planetaria perché richiede più tempo. Il secondo metodo invece consiste nel dividere gli albumi dai tuorli e montarli separatamente unendo metà dello zucchero nei primi e il restante nei tuorli e poi unire i due composti delicatamente. Oggi noi vi daremo una ricetta per ottenere un risultato perfetto e, ancora, alcuni utili consigli perché otteniate un dolce assolutamente perfetto!

La ricetta del Pan di Spagna è quella presa su Giallo Zafferano, non ho cambiato una virgola.

    5 uova medie
    una bustina di vanillina
    1 pizzico di sale
    75 grammi di farina
    75 grammi di fecola di patate
    150 grammi di zucchero

Prima di cominciare a preparare l’impasto preriscaldate il forno a 180 gradi, mettete in una ciotola le uova con lo zucchero e un pizzico di sale e sbattetele con una frusta elettrica per 15 minuti di orologio.

A questo punto unite la farina mescolata e setacciata con la vanillina e la fecola e mescolate con una frusta a mano cercando di essere molto delicati per non smontare il tutto, muovendo la frusta con movimenti lenti e regolari dal basso verso l'alto.

Versate il composto in una tortiera a cerniera già imburrata del diametro di cm. 28 e infornate per circa 40 minuti, trascorsi i quali provate a inserire nella torta una stecchino: se tirandolo fuori è asciutto, sfornate il vostro Pan di Spagna su una gratella, fatelo raffreddare e solo quando sarà freddo potete utilizzarlo come meglio credete.

Attenzione! Ricordate sempre di aprire il forno delicatamente per non far arrivare uno sbalzo di temperatura al vostro Pan di Spagna che si sgonfierebbe; la cosa migliore è lasciare il forno aperto solo a metà e con il dolce all’interno, in maniera da farlo freddare lentamente.

Da cosa dipende la riuscita o meno di un Pan di Spagna?

    1. Le uova devono essere usate sempre a temperatura ambiente: questo per far in modo che raggiungano il massimo volume mentre le montiamo.

    2. Le dosi si riferiscono ad uova di 50/60 grammi uno: capita di usare uova molto grandi ottenendo un dolce senza sapore e crudo al centro.

    3. Uova e zucchero devono essere montate per almeno 15/20 minuti finché "scrivono".

    4. La farina va incorporata setacciata in 2 o tre riprese.

    5. La tortiera va imburrata in maniera perfetta per evitare accumuli di burro e spigoli irregolari pennellate la tortiera con burro fuso fino all'orlo in maniera che l'impasto in forno si alzi in maniera uniforme e omogenea.

    6. Una volta imburrata la teglia è buon uso cospargere con del pangrattato molto fine e bianco : il dolce verrà morbido in maniera uniforme.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail