I migliori prodotti dimagranti e gli integratori per perdere peso senza rischi

In commercio ne esistono di tanti tipi, la reclam in tv ci bombarda con messaggi ed immagini paradisiache di donne filiformi e toniche grazie al consumo di questi particolari prodotti. Parliamo di soluzioni dimagranti e integratori alimentari, che promettono di farci perdere peso e di acquisire (o ritrovare) una linea invidiabile, senza troppi sforzi. Ma il loro consumo è davvero così privo di rischi? Vediamo insieme.

Bisogna premettere che i principali prodotti dimagranti si dividono in tre macrocategorie: quelli che aumentano il senso di sazietà e assorbono una certa percentuale di carboidrati o grassi; quelli che danno una scossa al metabolismo, facendoci bruciare di più; quelli che aumentano il consumo dei grassi da parte del nostro organismo, agendo sul trasporto dei lipidi nelle cellule. Per fare qualche nome, alla prima categoria appartengono i farmaci a base di chiotosano, tipo il Chitosano 800, alla seconda quelli a base di Fucus e caffeina, di sui sono ricche molte creme termogeniche (tipo la Iodase Impact) e alla terza quelli che contengono ad esempio la Garcinia Cambogia, come l'omonimo prodotto della Body Spring.

Anche se molti di questi prodotti sono composti da ingredienti di origine naturale, non è affatto scontato che siano del tutto privi di rischi. Inoltre, rispetto ai medicinali, gli integratori non sono spesso soggetti ad analoghi controlli ferrei da parte delle autorità sanitarie competenti. È importante, quindi, quando si sta pensando di assumere un dimagrante (specie se per via orale), leggere con attenzione l'etichetta e parlare con il proprio medico di fiducia, onde evitare di andare a innescare altre problematiche.

Inoltre, la maggior parte dei prodotti che aiutano il dimagrimento, devono necessariamente essere abbinati a una dieta ipocalorica e a una costante (anche se leggera) attività fisica, pena la loro mancata azione. Diverso è il caso dei prodotti topici. In commercio ci sono molte creme e fanghi che hanno un discreto potere drenante e che possono essere usati senza particolari rischi per la salute. Generalmente gli unguenti a base di caffeina, rusco, alghe drenano e agiscono sul destoccaggio del grasso cutaneo.

Per bocca, più che consigliare dei veri e propri dimagranti, possiamo suggerire dei blandi diuretici, sempre da assumere dietro parere medico. Le tisane a base di betulla, fucus, pilosella, tarassaco, pungitopo, barbabietola, hanno proprietà diuretiche e depurative, quindi aiutano nel processo di dimagrimento, favorendo l'eliminazione dei liquidi in eccesso. Inutile dire che il miglior rimedio contro la ritenzione resta sempre l'acqua e quella si, ci sentiamo di dire che il suo consumo è davvero senza rischi.

Foto | TM News

  • shares
  • Mail