Come fare la depilazione all''inguine e cosa usare: ceretta o crema?

Depilazione

Come depilarsi l'inguine? Esistono moltissimi modi per togliere temporaneamente i peli da una delle zone più delicate del nostro corpo. Se per fare in fretta siamo solite usare il rasoio (metodo sconsigliatissimo, ma in caso di poco tempo a disposizione è il migliore che abbiamo a nostra disposizione!), sarebbe meglio ritagliarci qualche ora solo per noi per un trattamento duraturo, delicato ed efficace.

In particolare la ceretta all'inguine o il ricorso a creme depilatorie sono le soluzioni migliori da adottare. Ma quale scegliere per assecondare al meglio le nostre esigenze?

La ceretta all'inguine, totale o parziale, può esssere fatta sia dall'estetista sia a casa. Sicuramente la prima soluzione è la migliore, perché ci affidiamo nelle mani di un'esperta del settore che sa come vanno fatte le cose. Ma se non abbiamo troppi soldi da spendere, possiamo anche optare per il classico fai da te.

Ma quale modalità scegliere tra ceretta e crema? Analizziamo insieme pro e contro!


  • Crema depilatoria: insieme al rasoio è uno dei metodi indolore per depilare ogni parte del nostro corpo. E' abbastanza veloce da effettuare e non c'è bisogno di conoscenze particolari per un'ottima riuscita. Tra i contro c'è da dire che è possibile riscontrare allergie ai componenti delle creme, oltre il fatto che la depilazione non viene fatta alla radice, quindi la ricrescita è molto rapida.

  • Ceretta all'inguine: un classico davvero molto doloroso, che deve essere fatto bene per evitare ricrescite diverse nel tempo. C'è da dire che è un metodo duraturo, nel senso che con la ceretta potete non pensare più ai vostri peli anche per un mese. Inoltre, estirpandoli alla radice li rende più deboli e, quindi, con il tempo si diradano naturalmente.


Ora valutate pro e contro, per capire cosa fa al caso vostro... Altrimenti c'è sempre il rasoio, peccato che duri così poco il suo effetto!

Foto | © TM News

Via | Lifestyle di Yahoo

  • shares
  • Mail