GB: donne sbronze e con le infradito ai piedi

Questa è davvero bella. Aprite le orecchie care pink-drinkers, che magari lo scorso sabato sera siete tornate a casa ondeggiando sui vostri tacchi e maledicendo quell'ultimo vodka lemon che vi ha dato il colpo di grazia. A Torquay, una cittadina inglese dove a quanto pare il problema delle bevute notturne è molto sentito, è stata presa un'importante decisione per la tutela della salute e della sicurezza delle giovani donne propense ad alzare un pò il gomito: distribuzione di infradito all'uscita dei locali notturni a tutte quelle soavi donzelle che hanno tracannato tanto alcol quanto un camionista a fine turno, al punto da non reggersi sui tacchi. Caviglie salve e ragazze contente.

Un pò meno felici i cittadini della ridente località britannica, ai quali proteggere i piedi delle nottambule sbevazzone costerà qualcosa come 35 mila euro. Chi riceverà le comode infradito verrà omaggiato anche di una serie di saggi consigli da parte del personale delle forze dell'ordine, che - ne siamo certi - ascolterà molto attentamente e ne farà tesoro, e soprattutto se li ricorderà la mattina dopo.

Di solito penso che in Italia si prendano un sacco di iniziative inutili, mettendo il nostro Paese a paragone con stati dove invece le cose funzionano meglio. Ecco, stavolta mi devo ricredere. Almeno fino a quando non vedrò la municipale sull'Ostiense all'uscita dalle discoteche a distribuire pantofole al posto di multe...Ma qual'è il morale di questa storia? Semplice: se volete un paio di infradito nuove andate a ubriacarvi in Inghilterra! Buon lunedì a tutti/e.

  • shares
  • Mail