Decorazioni di Natale fai-da-te: patchwork senz'ago per realizzare un portacandela

portacandela fai-da-te

Continuiamo a parlare di decorazioni natalizie e di patchwork senz'ago, presentando alla lettrici di Pink una piccola guida per realizzare un' elegante portacandela natalizio.

Per realizzarlo ci occorrono: una base di polistirolo (la troverete nelle mercerie più fornite), almeno due tipi di stoffa lucida dei colori che preferite, spilli corti, cordoncino e una candela.

La tecnica che utilizzeremo e quella a carciofo, partendo dall'alto incominciamo a posizione con gli spilli i nostri triangolini di stoffa alternando i due colori, (foto 1) quando iniziamo il secondo giro facciamo attenzione a posizionare bene i colori (esempio il triangolo color oro della seconda fila deve trovarsi su quello dello stesso colore della prima).

Una volta ricoperta tutta la base di polistirolo, rifiniamo i bordini fissando il cordoncino sempre con gli spillini (foto 2 e 3), se il foro per la candela è troppo largo, possiamo fare due giri in modo da restringere l'apertura. Adesso non ci resta che fissare la candela, per far sì che resti ben ferma inserite la testa dello spillino sul fondo della candela e fissatela al polistirolo (potrebbero volerci tre spilli).

Questo tipo di lavoretto è puramente decorativo, quindi vi consiglio di non accendere la candela, la cera calda sulla stoffa potrebbe creare qualche problema. Provateci! Alla prossima!

Mandateci le foto delle vostre decorazioni e creazioni a tema natalizio a info@pinkblog.it, magari proprio di quelle che vi segnaliamo a Pinkblog, chissà che non le vediate pubblicate in un post speciale natalizio.



  • shares
  • Mail