Donne sempre più sesso-dipendenti

Per chi ha sempre pensato che i veri ossessionati dal sesso fossero sempre e comunque i maschietti, dovrà adesso ricredersi. Questa ricerca portata avanti dall'emittente britannica Bbc, ha messo in luce che tra i cosidetti sex-addicted, ovvero coloro che sviluppano una vera e propria dipendenza patologica nei confronti del sesso (cosa che non risparmia nemmeno star come Michael Douglas e David Duchovny), una percentuale importante è rappresentata da donne. Ben il 20% di coloro che ricercano compulsivamente lo sfogo sessuale fanno infatti parte del gentil sesso.

Gentile mica tanto a sentire le esperienze raccolte in questo servizio, che racconta di alcune donne che sono state in cura presso dei centri americani specializzati nel recupero da questo genere di dipendenze. Chi si è data alla prostituzione, chi ai rapporti promiscui, chi alla masturbazione ossessiva, chi a incontri al buio. Insomma, nonostante a prima vista potrebbe sembrare il ritratto di una vera femme fatale, aggressiva e sempre alla ricerca di nuove prede, si tratta di un disturbo piuttosto serio che intacca la qualità di vita di chi ne soffre. Spesso poi le ammalate sono state vittime da piccole di abusi sessuali.

E non ultimo a soffrirne è anche il portafogli, dal momento che centri di cura come il Life healing Centre di Santa Fe, in New Mexico (USA) costano qualcosa come 30.000 dollari per un mese di terapia. Anche in Italia ne esiste uno, a Bolzano per la precisione, ma non conosciamo costi e numero di pazienti. Che in teoria non sarebbero pochi a quanto pare.

  • shares
  • Mail