Come pulire i pennelli da trucco

pennelli

Tempo fa vi avevo parlato dei pennelli fondamentali per un buon make up viso e occhi , bene è giunto il momento di dedicarci anche ai modi per pulirli e mantenerli "sani" nel tempo.

Per prima cosa tenete a mente che i vostri strumenti di bellezza vanno lavati almeno una volta ogni 15 giorni, per farlo potete usare acqua fredda (quella calda agisce più velocemente , ma stressa il pelo) e sapone liquido delicato, aiutatevi con le mani, accarezzando il pennello sempre nel senso delle setole, mi raccomando sciacquate bene in modo che non resti traccia del detergente. Lasciateli asciugare in modo naturale, poggiandoli un vasetto sempre con la testa rivolta verso l'alto.

Quotidianamente, invece, può capitare di dover usare un pennellino per più colori e di non aver il tempo per procedere al lavaggio, un buon metodo e quello di passare su una velina le setole e liberarle dal colore, magari potete usare anche delle salviette inumidite, come quelle per bambini o struccanti.

Altro gesto molto utile è disinfettare le setole con dell'acqua ossigenata, in modo da eliminare eventuali microbi, imbevete un po' di carta assorbente con il disinfettante e passateci ripetutamente il pennello, questo pratica è particolarmente consigliate se truccate le amiche con le vostre cose.

Con questi piccoli accorgimenti i vostri pennelli vi terrano compagnia molto a lungo ed eviterete nuove spese! Alla prossima.

  • shares
  • Mail