Le donne in carriera sono poco formose

clessidra Le donne in carriera hanno già tanti problemi da affrontare quotidianamente (lavoro, famiglia, figli) e adesso ne spunta un altro: quello del fisico. Secondo uno studio condotto dall’antropologa Elisabeth Cashda, le donne manager devono mettere da parte l’idea di poter avere un corpo a forma di clessidra, con vita stretta e fianchi larghi, così come le meravigliose Marilyn Monroe e Sofia Loren. Devono, invece, considerare che il loro modo di vivere implica un cambiamento fisico più simile a quello di Keira Knightley e Victoria Beckam, cioè longilineo e poco prosperoso.

Questo perché lo stress, a cui sono sottoposte, tende a far depositare la “ciccia” sulla zona dello stomaco piuttosto che sui fianchi, cosa che non accade nelle donne che lavorano in un contesto domestico. La causa ovviamente è scientifica, infatti, i corpi delle donne in carriera producono più ormoni androgini (che contengono testosterone), i quali renderebbe il corpo fisicamente più forte e più abile a sopportare lo stress dell'ambiente di lavoro, ma che al contempo le lascerebbe con un fisico meno curvilineo.

La scienza è scienza ed è quindi del tutto rispettabile ma cosa dobbiamo pensare che una donna di successo non è molto attraente? O che una donna formosa non può avere successo, perchè il fisico non regge lo stress? Ho i miei dubbi, fianchi larghi o stretti è sul cervello che si misura il successo.

Via | Dailymail

  • shares
  • Mail