Le donne non sanno più fare economia domestica

fornelli Un recente articolo ha dichiarato una vera e propria "guerra fredda" alle donne moderne, quelle multitasking, per intenderci, perché fanno più cose contemporaneamente. Secondo l’autore le donne di oggi non sono più capaci di fare economia domestica, nel senso che non solo non sanno più cucinare come una volta ma, addirittura, sprecano del denaro superfluo per nutrire la famiglia.

Le donzelle hanno tempo per tutto, parrucchiere, manicure, palestra e lavoro ma non hanno voglia di mettersi in cucina più del tempo necessario. Per questo acquistano cibi precotti quando potrebbero benissimo creare dei pranzetti con quello che hanno nel frigorifero. Inoltre, sempre secondo l’articolo, acquistano gadget culinari (microonde, frullatori, robot) e libri da cucina per farsi aiutare, che in realtà non verranno mai usati. Questo, oltre che un danno economico, porta alla perdita della cultura culinaria tipica delle loro mamme e delle loro nonne.

Opinioni di un giornalista, potremmo definirle, anche se potrebbe farci venire un dubbio sulla possibilità che questo atteggiamento, tipicamente femminile, sia solo un altro modo di rifiutare e di essere prevenute nei confronti dello stereotipo della donna come angelo del focolare. Ma da qui a farci pesare il fatto che l’economia della famiglia dipenda dalle nostre esigenze o dal tempo che non abbiamo per cucinare, è davvero troppo.

Ma la questione è: gli uomini dove sono in tutto questo? Che ruolo hanno? E il loro il tempo per grattarsi la pancia davanti alla tv non è tempo sprecato? Se davvero ci tengono alle finanze della famiglia potrebbero mettersi anche loro ai fornelli.

  • shares
  • Mail