Grace Kelly è morta 30 anni fa. Pinkblog la ricorda così

Grace Kelly, 30 anni dopo
Grace Kelly è scomparsa il 14 settembre 1982 a Cape d’Ail, dopo un terribile incidente d’auto. È stata la principessa di tutti, perché la sua storia – molto simile a una favola – ha rapito il cuore degli americani e degli europei. Attrice e icona di stile, lascia una carriera avviata a Hollywood per coronare il suo sogno d’amore, sposare il principe Ranieri di Monaco.

Dopo aver abbandonato nel 1956 il cinema, si trasferisce nel Principato e si dedica completamente alla sua famiglia e soprattutto ai suoi bambini Alberto, Caroline e Stephanie. Il 13 settembre 1982, alla guida della sua Rover, perde il controllo della macchina su una strada a pochi chilometri da casa. Con lei, la figlia più piccola, Stephanie, che esce illesa dall’impatto.
Grace Kelly, 30 anni dopo
Caccia al ladro
Grace Kelly, 30 anni dopo
In una carrozza con Ranieri

Grace Kelly si spegne a 52 anni. I medici sostengono abbia avuto un ictus cerebrale mentre stava guidando, ma ovviamente le ipotesi e le polemiche sono numerose. Il mondo perde la sua principessa e Ranieri resta solo. Ci sono tanti modi per ricordare Grace. Guardare i suoi figli che le assomigliano moltissimo, tutti e tre in modo diverso, o guardare un suo vecchio film. La sua prima pellicola fu La quattordicesima ora del 1951 e nel 1955 (solo quattro anni dopo) vince l’Oscar con La ragazza di Campagna. Come dimenticarla nei grandi successi di Alfred Hitchcock: 'Il delitto perfetto' (1954), 'La finestra sul cortile' (1954) e 'Caccia al ladro' (1954)?
Grace Kelly, 30 anni dopo
Grace Kelly, 30 anni dopo
Grace Kelly, 30 anni dopo
Grace Kelly, 30 anni dopo
Grace Kelly, 30 anni dopo
Con Alfred Hitchcock

Hitchcock avrebbe tanto voluto che Grace fosse la protagonista anche de ‘La donna che visse due volte’, ma dopo le nozze con Ranieri non si concesse più al cinema. Per scelta o per dovere, fu sempre fedele al suo ruolo, nonostante la noia e la depressione degli ultimi anni. Purtroppo la favola si è trasformata in una sorta di gabbia dorata, da cui non è mai riuscita a liberarsi.

Quella di Grace Kelly è una bellezza eterea, resistente a ogni dolore e a ogni sacrificio. Un volto pulito e luminoso, perfetto per interpretare il ruolo di diva o di moglie e mamma devota. Una bellezza che non solo stregò il principe di Monaco, ma il mondo intero. La moda la consacrò come modello, tanto che Hermés la dedicò la famosa It Bag, la Kelly, e gli uomini la corteggiarono una vita intera. Tra i suoi spasimanti più famosi, ci fu Clark Gable, John Fitzgerald Kennedy, ma anche lo Scià di Persia.
James Stewart
Kate Middleton
Grace Kelly, 30 anni dopo
Grace Kelly, 30 anni dopo
Il giorno delle nozze
Real Window
Grace Kelly, 30 anni dopo
Grace Kelly e Alberto
James Stewart

Noi di Pink vogliamo ricordarla con questo video. Un pezzettino del film Caccia al ladro, in cui Grace Kelly è lanciata in una corsa in macchina, proprio in Costa Azzurra, dove ha perso la vita, ma anche dove ha incontrato il grande amore.

Foto| Flickr, Maydayradio, themoviescene

  • shares
  • Mail