Possiamo cambiare il nostro uomo?

E' possibile cambiare un uomo? C'era una canzone che recitava "gli uomini non cambiano" e forse un po' aveva ragione, perché come ci sono aspetti delle donne duri a morire, lo stesso vale per i maschietti.

Cambiare un uomo

Cambiare il proprio uomo è possibile? Ed è una cosa eticamente giusta da fare in coppia? Se sappiamo che ci sono aspetti delle donne difficili da cambiare, così come ci sono aspetti degli uomini difficili da far morire, esistono alcuni comportamenti, alcuni atteggiamenti, alcune attitudini che, in realtà, possono essere, se non cambiate, almeno smussate.

Cercare di cambiare una persona non è mai una cosa bella: se lo avete scelto, ci sarà pure un motivo? Ne avrete amato i pregi e sopportato i difetti, perché di punto in bianco volete cambiarlo? Talvolta, però, alcuni aspetti emergono solo dopo moltissimi anni di relazione e possono mettere a dura prova la storia d'amore stessa.

Solo in questo caso è eticamente corretto cercare di cambiare un uomo, ma mai farlo senza che lui sappia cosa state architettando alle sue spalle: la comunicazione, il dialogo e la trasparenza sono alla base di una relazione duratura e sana. Se voi usate dei sotterfugi per cercare di cambiare degli aspetti del vostro partner che non vi piacciono, verrebbero a mancare i cardini di una storia d'amore "normale".

Dunque, se volete cambiare un aspetto del vostro partner che proprio non digerite, non nascondetelo al diretto interessato: parlatene e vedete di uscirne insieme, senza cercare però di cambiare l'essenza stessa della persona che vi sta accanto... In quel caso, fareste prima a cambiare uomo!

  • shares
  • Mail