E' più facile divorziare se lei ha dubbi prima del matrimonio


Il matrimonio potrebbe essere a rischio divorzio, se prima del sì la sposa ha qualche dubbio. È abbastanza normale, dopo la fatidica domanda, avere qualche ripensamento. Insomma, scegliere di condividere il resto della propria vita con un’unica persona non è cosa da poco e soprattutto non è una decisione che può essere presa a cuor leggero. Vero, però, che l’amore dovrebbe vincere ogni timore.

Gli psicologi dell'University of California a Los Angeles consigliano però di non sottovalutare troppo questi dubbi, perché in uno studio hanno dimostrato che le incertezze prematrimoniali, soprattutto delle spose, sono associate a tassi di divorzio più elevati e soprattutto a un’insoddisfazione di coppia entro quattro anni dal fatidico sì. Le cose quindi si mettono male nel giro di poco.

Il principale autore dello studio, Justin Lavner dell'Ucla, Ha dichiarato:

Abbiamo scoperto che i dubbi sono comuni, ma non benefici. Le future spose rose dall'incertezza prima del sì sono due volte e mezzo più a rischio di divorziare quattro anno dopo il matrimonio, rispetto a quelle sicure della propria scelta. E tra le coppie ancora sposate dopo quattro anni, mariti e mogli dubbiosi sono 'significativamente' meno soddisfatti del proprio matrimonio rispetto alle coppie arrivate al gran giorno senza troppe indecisioni.

I numeri parlano chiaro. Su 232 coppie di sposini (464 ragazzi e ragazze al primo sì), il 19 percento delle spose incerte ha divorziato dopo 4 anni contro l'8 percento di quelle che prima del sì non avevano avuto alcun dubbio. E’ palese, amiche, anche essere certe al 100 percento non dà la garanzia di successo. Il matrimonio è una scommessa con il futuro, nessuno potrà dirci come andrà finire. Meglio godersi il momento, impegnarsi al massimo nella quotidianità e non pensarci…

Foto|publicdomainpictures

Via| QN

  • shares
  • Mail