Trucco camouflage, tendenza make-up dell'estate 2015

Tra le tendenze makeup dell’estate 2015 c’è anche il famoso trucco camouflage, estremamente interessante perché serve a nascondere tutte le imperfezioni del viso.

camou
Il trucco camouflage non è trucco per riproporre sugli occhi l’effetto camou, tipico di alcune belle stampe. È anzi una tecnica raffinata per nascondere (camuffare o mitigare) alcune imperfezioni. Avete il naso troppo accentuato, una cicatrice che non riuscite a guardare o delle occhiaie che vi rendono il volto decisamente troppo stanco? Tra le imperfezioni troviamo anche l’acne, la psoriasi o la vitiligine. Allora questa è la tendenza giusta per voi.

I cosmetici utilizzati, ovviamente, devono essere coprenti perché devono assicurare alla pelle non solo di ridurre al minimo il difetto, ma anche una certa durevolezza. In teoria se lo realizzate la mattina dovreste essere perfette fino a sera. Quali prodotti servono? Una crema viso idratante, un primer, una crema colorata da camouflage, un correttore (neutralizzatore, quindi che deve essere scelto nella tonalità opposta a quella dell´inestetismo), un fondotinta (un’alternativa potrebbe essere una crema coprente) e una cipria fissante in polvere. Quest’ultima ha il compito non solo di fissare, ma anche per assorbire il grasso in eccesso tipico dei prodotti cosmetici e della pelle, e opacizzare il viso.

La prima cosa da fare è idratare la pelle pulita. Poi lavorate con i prodotti appena elencati cercando di stenderli al meglio. La cosa importante non è solo eliminare le imperfezioni, ma non crearne di nuovo. Potete utilizzare i pennelli, le spugnette (che almeno per la prima fase della base, consiglio) o le mani (ottime per il correttore viso). Scegliere prodotti coprenti non vuol dire utilizzare colori scuri: le regole sono sempre le stesse. Per il fondotinta o la crema colorata, state in nuance con la vostra pelle, semmai scendete di un tono.

  • shares
  • Mail