Come fare la pasta di sale, la ricetta

Morbida come plastilina, profumata come il pane, fantasiosa come noi e come le nostre idee, a cui la pasta di sale sa dare una forma. Non tossica, perchè fatta solo con ingredienti che troviamo nella dispensa e quindi molto adatta ai nostri lavoretti, anche in compagnia dei bambini. E allora, quale sarà la splendida ricetta per farne un panetto pronto all'uso?

La versione base prevede una o due tazze di farina, una tazza di sale fino e una di acqua tiepida. Ricordiamoci che il dosaggio della farina varia in base a quanto vogliamo consistente l'impasto, la cui struttura può essere modificata anche con l'aggiunta di altri ingredienti: 1 cucchiaio di olio vegetale per una migliore malleabilità, un cucchiaio di colla per carta da parati per avere maggiore elasticità, 1 cucchiaio di succo di limone perché sia più duro una volta seccato.

Lavoretti con la pasta di sale

Lavoretti con la pasta di sale - cuoricini
Lavoretti con la pasta di sale - cuoricini colorati
Lavoretti con la pasta di sale - fiocchi di neve
Lavoretti con la pasta di sale - cuoricino con dedica
Lavoretti con la pasta di sale - stella marina

La cosa bella è che abbiamo molte possibilità di personalizzazione della pasta, ad esempio scegliendo farine di consistenze e tonalità diverse. Così come possiamo scegliere se colorare i nostri lavoretti alla fine, con gli acrilici, oppure mettere dei coloranti alimentari o delle vernici già nell'impasto, per avere una base più omogenea.

La nostra cucina poi offre una grande varietà di coloranti naturali quali il caffé, il cacao, la curcuma o il curry che danno quel tono più o meno scuro al nostro panetto di sale. Per la preparazione dell'impasto dobbiamo seguire le solite semplici regole delle nonne per fare un buon pane: farina e sale setacciati e messi a fontana sul tavolo e aggiunta graduale dell'acqua, lavorando il tutto per almeno cinque minuti.

Il prodotto può essere conservato in un contenitore per sottovuoto anche per giorni prima di essere utilizzato e per farlo seccare, dopo aver creato le nostre figure, basta lasciarlo asciugare all'aria oppure cuocerlo in forno a 100 gradi centigradi. Non vi è venuta voglia di sperimentare il vostro estro con la pasta di sale? Sfogliate la nostra gallery, sarà come tornare un po' bambini.

Lavoretti con la pasta di sale - alberelli di natale
Lavoretti con la pasta di sale - finti dolcetti
Lavoretti con la pasta di sale - cristalli di ghiaccio
Lavoretti con la pasta di sale - testa pupazzo di neve
Lavoretti con la pasta di sale - foglie autunnali
Lavoretti con la pasta di sale - impronte
Lavoretti con la pasta di sale - simboli natalizi vari
Lavoretti con la pasta di sale - bottoni
Lavoretti con la pasta di sale - chioccia
Lavoretti con la pasta di sale - bracciale
Lavoretti con la pasta di sale - pupazzi di neve
Lavoretti con la pasta di sale - braccialetti vari
Lavoretti con la pasta di sale - gnometti
Lavoretti con la pasta di sale - cuoricini decorati
Lavoretti con la pasta di sale - festone
Lavoretti con la pasta di sale - uccellino con cuore
Lavoretti con la pasta di sale - zucche di halloween

Gallery | Pinterest

Vota l'articolo:
3.85 su 5.00 basato su 13 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA&LIFESTYLE DI BLOGO