Cuocere la pasta di sale, i metodi più usati per farlo

La pasta di sale sopperisce spesso e volentieri ai nostri attacchi d'arte. Ma come fare a cuocerla? Ecco i metodi più utilizzati

La pasta di sale è una sfoglia naturale e atossica che possiamo creare in casa in men che non si dica con pochi ingredienti che abbiamo già in dispensa. Una volta appallottolata possiamo dare libero sfogo alla fantasia, modellandola a piacimento e realizzando così deliziosi lavoretti insieme ai bambini.

Ma quando arriva il momento della cottura, sappiamo quali alternative abbiamo a disposizione in base alle esigenze? La pasta di sale, vale la pena saperlo, può infatti essere cotta in molti modi differenti (in gallery potete trovare i più usati), a seconda dei mezzi e dei tempi di cui disponiamo.

L'importante infatti è che ogni lavoretto sia ben asciutto fuori e dentro, in modo da non rovinarsi. Eliminata ogni traccia di liquido al suo interno, potremo passare alla decorazione e al finish, che ci permetterà di goderci i decori più a lungo.

Gallery | da Flickr di jimmiehomeschoolmom; spilltojill; Muffet; SmartGoat; lovelihood; eiko-eiko

  • shares
  • Mail