Il calciatore maschilista: Arshavin (Arsenal): " Alle donne proibirei la patente e il fumo"

andrei arshavin E' un tipo da prendere con le molle questo Andrei Arshavin, 27 enne, miliardario e calciatore all'Arsenal, scrive nella sua autobiografia "555 - Domande e Risposte su Donne, Soldi e Politica":

Se ne avessi il potere proibirei alle donne di avere la patente. Uomo e donna per me appartengono a due specie differenti.

Per la verità non sentivamo il bisogno di conoscere il suo parere, ma Arshavin preso da delirio di onnipotenza misogino continua:

Non sopporto le donne che fumano e quelle che mentono. Mi piacciono quelle alte, magre e con i fianchi stretti. Se una è così posso anche fare a meno di esaminarne il seno. Non ho preferenze sul colore dei capelli, quello che mi importa sono le buone maniere e lo stile.

Sembra che parte di questo suo carattere duro sia da rincondurre all'infanzia difficile vissuta in un palazzone popolare dormendo sul pavimento. A causa di questi traumi infantili Andrei ancora oggi ha paura del buio e dei fondali marini. Ha due figli Artyom di 3 anni ed e Yana di 9 mesi e convive con Julia (chissà se guida l'auto...) e se desiderate esprimergli le vostre opinioni lo trovate su facebook.

Via | Gazzetta dello Sport
Foto | Dinogunners

  • shares
  • Mail